Il tuo angolo bar in casa

Il tuo angolo bar merita di essere valorizzato in casa. Ecco qualche idea carina per allestirlo con gli arredi e tutti gli accessori che non possono proprio mancare.

 

Tanti stili per il tuo angolo bar in casa

Il tuo angolo bar in casa: tanti modi e stili per immaginarlo

Se non hai ancora ben presente come fare il tuo angolo bar in casa, devi prima di tutto decidere se vuoi puntare sul classico bancone da bar (chiamato anche “barra da bar”) oppure se preferisci avere un angolo bar moderno e minimal chic.

 

Il tuo angolo bar per la tua casa speciale

 

Molto dipende anche dallo spazio che hai in casa. Se le metrature della tua abitazione sono generose e, magari, hai anche deciso di ristrutturare casa per approfittare delle agevolazioni fiscali, puoi anche pensare di farti costruire un bel bancone da bar su misura.

 

Un’idea carina potrebbe quello di fare il tuo bancone o angolo bar in muratura, soprattutto se:

 

  • decidi di crearlo in cucina: è la postazione ideale. È perfetto, anche se la tua cucina ha uno stile diverso. Lo stacco stilistico sia del bancone sia delle sedute sarà piacevole alla vista.
  • la tua cucina è in muratura: adori sia lo stile country sia lo stile rustico e tutto ciò che richiami quell’atmosfera tipica di campagna. In questo caso è ancora più semplice farlo realizzare. Avrai una cucina in muratura originale e unica.

 

Un enorme angolo bar nella tua cucina a vista

 

Se hai utilizzato, per gli interni della tua casa rustica, lo stile rustico o shabby chic, puoi anche realizzare un angolo bar (sia con bancone sia con mobile bar) in stile classico: in legno vivo, che non sia quindi né lavorato né laccato. Puoi puntare sull’ebano o sul mogano, le tonalità più scure, oppure sul ginepro o sul rovere, quelle più chiare. Per far accomodare le persone puoi usare degli sgabelli con seduta imbottita.

 

Angolo bar dal design unico

Photo Credit: Mobile bar - Bar Caravella di caroti.it

 

Puoi anche lasciare il tuo bancone bar anche in legno grezzo, bello perché riesci a scorgere i suoi nodi e le sue nervature. E poi, grazie alla tua anima shabby chic, ti verrà quasi naturale decorarlo in modo originale, impreziosendolo, ad esempio, con brocche e cesti di vimini, pieni di fiori di stagione o di spighe di grano. In fondo il rustico e lo shabby chic sono stili che sanno raccontare grandi storie!

 

Bancone da bar bianco

 

Se preferisci dare all’ambiente un tocco elegante e più glamour, potresti immaginare il tuo bancone in:

 

  • legno laccato bianco: perfetto per una casa in stile nordico, moderno e minimale. Potresti utilizzare come sedute degli sgabelli di legno dall’essenza chiara come la betulla;
  • marmo bianco o leggermente avorio con venature grigie: potresti abbinarci delle sedute rifinite in pelle e aggiungere della tappezzeria preziosa.

 

Il tuo angolo bar in casa in stile “Happy Days”

Magari nella tua vita avresti preferito fare altro, forse il barista, il barman o il bartender, ma alla fine sei finito da tutt’altra parte. Però, la passione per il bar, quella sì che è rimasta. E allora, perché non realizzare un angolo bar in casa, tutto tuo?

 

Bancone da bar vintage e jukebox anni '50

Il mitico jukebox anni ’50

 

L’angolo bar in casa ti può far tornare in mente i bar americani anni ’50 e lo stile rockabilly, soprattutto se hai deciso di mettere in casa un bel jukebox  e sei da sempre un grande fanatico di Happy Days, la popolare serie tv americana ambientata negli anni ’50 e andata in onda in Italia alla fine degli anni ’70.

 

Se poi hai deciso di puntare anche su un arredamento in stile americano, soprattutto anni ’50, potresti prendere una barra da bar nelle versione acciaio e abbinarla magari a sgabelli alti con imbottitura in pelle colorata o metallizzati, ma con seduta in pelle colorata. I tuoi amici, a questo punto, potrebbero davvero sentirsi a casa di Fonzie.

 

Fonzie e Mork

Fonzie di Happy Days insieme a Mork di Mork e Mindy, due popolari serie tv americane anni ’70 e ‘80

 

Altrimenti, per rimanere sempre su uno stile vintage, ma più vicino alle tue abitudini, puoi pensare, per il tuo angolo bar, anche un arredamento anni ’50  tutto made in Italy, oppure a un arredamento anni ’70, momento storico in cui l’angolo bar era considerato un vero must, soprattutto per il ceto borghese.

 

Il tuo angolo bar in casa: trova il posto giusto!

Mobile bar TRUCK per la tua casa

Photo Credit: Mobile bar TRUCK in metallo e legno riciclato di maisonsdumonde.com

 

Dove collocare in casa il tuo angolo bar? Come sempre, saranno le tue esigenze e le tue abitudini a guidarti verso la decisione finale. Di certo, lo stile che sceglierai per il tuo corner drink sarà anche un po’ influenzato dalla zona della casa in cui deciderai di posizionarlo.

 

Angolo bar in casa

 

Ecco, nella nostra top six, alcuni luoghi in casa dove l’angolo bar ha davvero un posto d’onore:

 

  • cucina: l’ideale soprattutto se hai una casa con cucina a vista, una cucina grande, dove c’è tanto spazio e la convivialità è davvero all’ordine del giorno. Qui puoi gustare insieme agli amici un aperitivo e uno sfizioso antipasto prima di cena; 
  • soggiorno: la stanza per eccellenza dove intrattenere gli ospiti e fare tante attività. Uno dei top six per il tuo angolo bar. Qui puoi prendere insieme ai tuoi amici un bel digestivo dopo cena o semplicemente un drink serale;
  • salone: anche se lo vivi nel modo più tradizionale, un angolo bar gli può regalare un tocco di originalità;

 

Mobile bar per outdoor

Photo Credit: Mobile bar KETER in resina di keter.com

 

  • giardino: un’idea carina da aggiungere a quelle che hai già in mente per sistemare il giardino della tua casa. Puoi anche utilizzarlo tutto l’anno se lo metti sotto un pergolato, un gazebo o una tettoia;  
  • terrazzo: se hai una bella casa con terrazzo, magari con piscina interna, anche questo può essere un luogo perfetto per il tuo angolo bar. Qui puoi organizzare aperitivi e feste a volontà, soprattutto durante la bella stagione. Inoltre l’angolo bar ti permette di spaziare molto di più con gli accessori e di arredare il terrazzo della tua casa in modo più creativo. L’ideale sarebbe avere sul terrazzo delle tende avvolgibili, per proteggersi dal caldo e dalle intemperie;
  • taverna: è uno dei posti migliori per avere un angolo bar. Questo spazio della casa si presta per fare tantissime cose.

 

Il tuo angolo bar in casa: un angolo romantico nel tuo bilocale

Mobile bar salvaspazio

Photo Credit: Mobile bar ISIDORO di poltronafrau.com

 

Perché non pensare a un angolo bar, seppur piccolo, anche nel tuo bilocale? Puoi realizzare, anche in pochi metri quadrati, un angolo davvero intimo, dove dividere tanti momenti piacevoli insieme alle persone che ami. Non c’è niente di più romantico!

 

Esistono alcuni prodotti per l’angolo bar che sono delle vere soluzioni smart di ultima generazione, realizzate anche con materiali pregiati, dal design impeccabile e provviste, come questa in foto, di tutto quello che serve, come vani porta bicchieri e portabottiglie.

 

Grazie a mobili salvaspazio come questi, puoi muoverti in casa in libertà, senza dover rinunciare a nulla di quello che ti piace!

 

 

Mobile bar da colazione

 

 

Puoi allestire un mobile bar nel tuo bilocale anche solo per la colazione. Bastano anche solo un mobile, una parete lavagna, qualche mensola e due sgabelli e il gioco è fatto!

 

Se ami il riciclo, puoi anche pensare di realizzarlo con i pallet, con cui puoi fare tantissime altre cose per arredare la tua casa.

 

Il tuo angolo bar in casa: scegli gli accessori

Accessori per il angolo bar

 

Dopo aver comprato o fatto realizzare su misura il tuo /bancone angolo bar (con sgabelli annessi) e aver trovato il posto dove collocarlo, dovrai anche pensare a cosa metterci dentro. L’attrezzatura da bar è fondamentale.

 

Ecco l’elenco della spesa da fare per rendere il tuo angolo bar un vero corner drink:

 

  • bottiglie, distillati e superalcolici;
  • bicchieri di differenti dimensioni per rhum, martini, whiskey e vari cocktails;
  • shaker, mixing glass e bar spoon, rispettivamente per shakerare o miscelare i diversi ingredienti;
  • misurini, colini, spremiagrumi e frullatori;
  • cocktail strainer, stirrer o un cucchiaio da bar:
  • dosatore, pestello o muddler;
  • spiedini da cockatail;
  • pinzette e tagliere;
  • barattoli preferibilmente di vetro, adatti a contenere spezie, zucchero di canna e frutta già tagliata;
  • ciotole per gli snack;
  • un bicchiere alto: dove mettere cannucce e cucchiaini, tappi a spruzzo da applicare alle varie bottiglie, cavatappi, secchiello per ghiaccio e pinze e sottobicchieri.

 

Dopo averto tutto questo, non ti resta che invitare gli amici e sorseggiare insieme a loro un buon drink, facendosi cullare dalle note di tanta buona musica.

TAGS: