Come sistemare il giardino di casa

Se da tempo ti stai chiedendo come sistemare il giardino di casa, forse è arrivato il momento di fermarsi un attimo a pensare come renderlo un posto magico.

 

Tanta fantasia per sistemare il giardino di casa

 

Come sistemare il giardino di casa e renderlo una piccola reggia 

Il giardino è stato sempre un tuo grande desiderio. È il sogno di ogni bambino, perché solo qui hai davvero tutta la libertà per muoverti e giocare. Se non è così piccolo, puoi anche pensare di metterci una bella altalena e, perché no, anche un minuscolo laghetto artificiale o una piccola piscina. Così, almeno i tuoi figli, un giorno, quando saranno grandi, potranno affermare che anche i desideri più belli di si possono realizzare.

 

Magari hai appena ereditato o acquistato una casa e ora, nello spazio verde davanti alla tua abitazione, hai solo tanta erba e sterpaglia. Certo, ti aspetta davvero tanto lavoro, ma non devi scoraggiarti, perché se pianifichi bene cosa vuoi realizzare nel tuo giardino sei già a metà dell’opera.

 

Dopo aver deciso come sistemare il giardino di casa e aver comprato tutto l’occorrente, devi solo armarti di badile, zappa e guanti e creare la tua piccola e grande opera d’arte.

 

Come sistemare il giardino di casa: ecco da dove partire

 

Iniziano i grandi lavori per il giardino

 

Se, proprio mentre stai pensando a come sistemare il giardino di casa, ti rendi conto che non vuoi assolutamente che tutto si riduca solo a un semplice un prato vuoto, dovrai studiare bene il tuo progetto, non solo per non avere imprevisti in corso d’opera, ma soprattutto per dare al tuo giardino una forma e uno stile coerenti e che non siano in contrasto tra di loro dal punto di vista estetico e concettuale.

 

Perciò, prima che l’entusiasmo che da sempre ti contraddistingue prenda il sopravvento su di te, proiettandoti già sulla casa sull’albero, a giocare insieme ai tuoi figli, dovrai procedere per gradi e in questo ordine:

 

  • progetta il tuo spazio verde nei minimi dettagli: scegli lo stile del tuo giardino, valuta gli ingombri che hai a disposizione e se lo spazio che hai sarà sufficiente, una volta che piante, arbusti e alberi che hai piantato avranno raggiunto la loro dimensione adulta. Puoi anche decidere di partire con poche piante e sistemare il giardino di casa un po’ per volta, decidendo cosa inserire man mano che esso, negli anni, prende forma davanti ai tuoi occhi. È fondamentale per te tenere in considerazione quella che è l’ubicazione del giardino e quindi la composizione e le caratteristiche del suolo, oltre che il clima della zona in cui vivi. Puoi sempre affidarti a un professionista della zona oppure al tuo caro amico che ha sempre avuto il pollice verde, oltre che una grande esperienza con il suo giardino;
  • acquista tutto l’occorrente per i primi lavori: non solo l’attrezzatura adatta, da quella protettiva (grembiule, scarpe chiuse, guanti e occhiali), a quella da lavoro (buste per l'immondizia, falce, tosaerba, zappa, innaffiatoio e forbice da giardinaggio), ma anche il concime, piante e nuovi fiori, se stai partendo da zero. Se sei arrivato a questa fase senza difficoltà, non avrai allora più intoppi o grandi incertezze su come sistemare il giardino di casa;

 

Tutta la famiglia nel giardino

 

  • fai una bella pulizia generale del tuo spazio verde: è inutile dire, ma per ottenere un buon risultato è necessario lavorare su un terreno pronto a una nuova vita. È fondamentale ripulire a fondo il giardino da ogni tipo di rifiuto, tagliare l’erba già presente e soprattutto estirpare ogni erbaccia dalla radice. Aiutati con il tosaerba o con la zappa. Dopo di che prepara il terreno muovendolo con l’aiuto di una zappa. Rivoltare le zolle del terreno è importante per permettere il riciclo dell’aria e consentire una maggiore penetrazione dell’acqua durante l’innaffiatura. Se il terreno lo richiede, utilizza anche il concime, meglio quello naturale, per rimescolarlo a fondo. In questo caso servirà una maggiore quantità d’acqua per farlo diventare di nuovo produttivo;

 

Piante e fiori per il giardino

 

  • scegli le piante e i fiori giusti: la scelta dipende molto dal clima della tua zona, dalla durata dell’inverno, dalle temperature minime e massime che si raggiungono durante l’anno, dal grado di piovosità e dalla forza dei venti. Dopo aver fatto questa valutazione, acquista i semi delle piantine che più preferisci tra quelle adatte al tuo territorio, e disponili lungo delle strisce parallele tra loro. Devi fare in modo che non siano troppo vicini tra di loro. Ricordati di innaffiarle e di concimarle abbondantemente, poiché sono piantine nuove che devono crescere. Se hai deciso di sistemare il giardino di casa in autunno, puoi piantare fiori e piante che sono capaci di resistere al freddo dell'inverno;
  • crea un impianto di irrigazione: quello fuori terra è considerato il migliore e anche il più semplice. Con questo sistema l’acqua viene trasportata dai tubi flessibili, collegati dal rubinetto e distribuita direttamente alle piante con le lance;
  • arreda il tuo giardino per renderlo vivibile per i momenti di relax: soprattutto quando arriva l’estate, il tuo giardino è il posto perfetto per passare dei momenti piacevoli oppure organizzare delle belle grigliate con gli amici.

 

Idee per il giardino di casa: tanto spazio all’originalità

Decora il tuo giardino con fantasia

 

Il giardino è una promessa di vita che ci regala il tempo, una poesia che si riscrive continuamente. Quel terreno davanti alla tua casa è la tua lavagna nera e solo tu sai quello che ci vuoi scrivere davvero. Ora, immagina che anche i fiori e gli alberi possano desiderare di potersi esprimere liberamente, ma perché non dare a loro una mano?

 

Immagina quindi di poter disegnare in questo spazio vivo che cambia forma ogni giorno, soprattutto con il passare delle stagioni, qualcosa che regali gioia. Qualunque elemento che si sposi bene con il tuo giardino sarà perfetto e tu lo sentirai.

 

Decorazioni vintage da giardino

 

Su questo non hai bisogno di professionisti del settore, ma solo di buon gusto e, soprattutto, di un grande intuito, quello che da sempre ti appartiene. E quando avrai finito il tuo giardino, sarai felice perché la sensazione che avrai è che tutto sia andato al posto giusto, come se ogni cosa avesse trovato la sua collocazione naturale, seguendo un’armonia che è nata da una tua idea.

 

Se ti stai chiedendo quindi come sistemare il giardino di casa per renderlo ancora più magico, ecco qualche suggerimento sfizioso e originale per decorare il tuo spazio verde:

 

  • vecchi pneumatici: sospesi a un albero o adagiati sul verde, trattati o lasciati nel loro stato naturale, queste decorazioni hanno sempre il loro fascino;
  • ruote, vecchi carretti e biciclette vintage: colorati o lasciati al loro stato grezzo, qualunque sia lo stile (shabby chic, country chic, industrial, moderno..) che hai scelto per sistemare il giardino di casa, saranno perfetti per ospitare fiori e piante. Sarà divertente scegliere i colori dei fiori e, perché no, cambiarli anche ogni tanto;
  • sentieri e passaggi: se a un certo punto dovessi avere ancora qualche dubbio su come sistemare il giardino di casa, perché magari hai cambiato idea all’ultimo momento sulla scelta degli alberi o su alcune decorazioni, puoi sempre pensare di creare qualche piccolo sentiero tra i fiori. Sarà molto utile soprattutto se hai deciso di destinare una parte del giardino all’orto, poiché ti potrai muovere molto più facilmente. E avrai dato ai tuoi bambini un modo nuovo per giocare, loro non potranno che ringraziarti;
  • piccoli muretti in pietra o statue: senza esagerare, e quindi seguendo sempre quell’idea di armonia e coerenza estetica e concettuale che ti sei prefissato sin dall’inizio, puoi pensare di realizzare un muretto in pietra o inserire anche qualche statua che da sempre avresti desiderato avere in casa, ma, chiaramente, in giardino ci sta decisamente meglio.

 

Come fare il giardino da soli: esprimi tutto te stesso

Tanta gioia nel creare il giardino

 

È arrivato quindi il momento di esprimere il meglio di te. Non ci sarà che da divertirsi. Lascia libera la tua fantasia e scatenati. Ecco alcune idee:

 

  • un giardino verticale: se hai una parete inutilizzata, puoi decorarla con delle piante e inserirla nel tuo giardino. Realizzare da solo un giardino verticale non è affatto difficile. E poi, chi l’ha detto che i giardini verticali non possano sposarsi bene anche dentro un giardino. La natura sarà presente dovunque tu poserai lo sguardo;

 

Pallet da giardino

 

  • decorazioni con i pallet: puoi realizzare delle splendide composizioni floreali all’interno di questi vecchi bancali che puoi colorare come più preferisci. Inoltre puoi utilizzarli anche come divani da esterno, basterà procurarsi dei buoni cuscini per avere una seduta comoda. Un’altra idea carina può essere quella di costruire una bella amaca pallet oppure potresti utilizzare i pallet singolarmente come seduta. Quante idee, tutte colorate e creative, che non potranno che rendere felici i tuoi bambini.

 

E poi, altro aspetto importante da non trascurare, pensaci bene: in qualunque momento tu lo vorrai, avrai la possibilità di stravolgere tutto quello che hai fatto in quello che ormai è il tuo bellissimo angolo verde di paradiso, per regalargli un aspetto differente, ma sempre magico, utile soprattutto quando saranno cambiate le esigenze tue e quella della tua famiglia.

 

Quindi non chiederti più come sistemare il giardino di casa. Ricordati che questo è uno spazio vivo, che va seguito sempre e con grande cura, e che può darti grande soddisfazioni.