Come scegliere i quadri di casa

Le pareti della tua abitazione possono raccontare tantissime storie. Sei tu il loro esclusivo autore. Ecco alcune indicazioni preziose su come scegliere i quadri di casa.

 

Come scegliere i quadri di casa

Photo Credit: Quadri e stampe di Gruppo Tomasellatomasella.it

 

Come scegliere i quadri di casa: libera la tua immaginazione

Le case non sono solo stanze da riempire di mobili, o pavimenti da decorare con tappeti e complementi d’arredo di ogni tipo, ma sono anche pareti.

 

Le pareti ti circondano, e scorrono in verticale. Le puoi percorrere solo con lo sguardo. E anche se spesso ti possono sembrare scontate, quasi invisibili, in realtà sono molto più presenti, nella tua quotidianità, di quanto tu possa credere.

 

Come scegliere i quadri di casa: libera la tua immaginazione

Photo Credit: Quadri e stampe Kare Art di KARE-DESIGN kare-design.com

 

E se le stanze sono davvero il tuo modo di stare al mondo, le pareti non sono altro che la bacheca immaginaria della tua mente, che prende forma nella realtà. Qui ci puoi appendere tutto quello che vuoi: fotografie incorniciate, quadri, ciondoli, amuleti e suppellettili di ogni tipo.

 

Come scegliere i quadri in casa, tante idee

Photo Credit: Quadri e stampe di Gruppo Tomasellatomasella.it

 

Sono tantissime le possibilità che hai: quadri grandi, piccoli, quadrati o rettangolari, da mettere vicini tra di loro, lontani o creando delle meravigliose composizioni.

 

Hai piena libertà di scelta, ma cerca di stabilire prima come organizzare la tua parete, onde evitare di fare dei buchi inutili, che poi saresti costretto a coprire comunque con dei quadri, condizionandoti, così, nella scelta della loro disposizione.

 

Arredare le pareti della tua casa con i quadri

Photo Credit: Stampe ROSE SKIRT POSTER e BIRDS FLY AWAY POSTER da Desenio desenio.it

 

Se è arrivato, quindi, il momento di arredare le pareti della tua casa, magari con delle belle fotografie e dei quadri che ti rappresentino in qualche modo, quale può essere la modalità più giusta, per te, per iniziare? Come scegliere i quadri di casa?

 

Ecco qualche suggerimento prezioso, per scegliere i quadri in base a:

 

  • gli spazi che hai in casa;
  • la stanza da decorare;
  • il colore delle pareti.

 

Gli spazi che hai in casa

Gli spazi che hai in casa e i quadri

Photo Credit: Stampe Full of Love di Paper Collective e Silhouette 02 di Ferm LIVINGdesignrepublic.com

 

La tua casa è piccola? Se vivi, ad esempio, in un monolocale o in un bilocale, lo spazio a disposizione probabilmente non sarà molto per appendere quadri.

 

Se hai deciso di mettere, ad esempio, nella zona living, una bella parete attrezzata moderna, di quelle componibili modulari, che ti permettono di organizzare lo spazio a disposizione in modo strategico, potresti inserire i quadri negli spazi liberi.

 

Potresti creare un gioco di geometrie con piccoli quadri, posti uno accanto all’altro. La fantasia potrebbe essere la stessa o differente, ma l’importante è che, in qualche modo, richiami il tema centrale della composizione, in modo che tra i tuoi quadri esista un fil rouge.

 

Gioco di geometrie con piccoli quadri

Photo Credit: Quadri e stampe di Gruppo Tomasellatomasella.it

 

Se invece hai deciso di occupare la parete della zona living con una madia, ad esempio, avrai molto più spazio per quadri o stampe più grandi.

 

Anche qui puoi scegliere se appenderli uno vicino all’altro oppure se metterne, piuttosto, uno solo e al centro della parete. In questo caso il quadro potrebbe occupare anche una buona parte del muro.

 

Scegli i quadri della tua casa giocando su una parete verticale

Photo Credit: Stampe FRIDA FLORAL 1 POSTER e CACTUS CORNER POSTER da Desenio desenio.it

 

Se, invece, la tua parete è totalmente libera, potresti sfruttarla tutta appendendo i quadri in verticale. Prova ad alternare quadri a colori con quelli in bianco e nero e, perché no, anche con qualche disegno. L’effetto è davvero piacevole alla vista.

 

Potresti scegliere un unico tema, come può essere il ritratto di un artista (qui, ad esempio, abbiamo Frida), oppure un unico oggetto, raffigurato, nel tempo, in diversi modi. Devi solo scegliere l’idea che ti piace di più.

 

Scegli i quadri per una casa grande

Photo Credit: Quadri per la casa di Gruppo Tomasella tomasella.it

 

Se vivi in una casa più grande, e hai quindi la fortuna di disporre di spazi più ampi, puoi anche puntare a un quadro enorme per una delle tue pareti, mentre, sull’altra libera, potresti anche pensare a delle composizioni di quadri più piccoli.

 

La stanza da decorare

La stanza da decorare

Photo Credit: Quadri e stampe - da Interliving interliving.de

 

Dove devi mettere i tuoi quadri? Qual è la stanza di cui intendi decorare le pareti? In base alla zona della casa che intendi arredare, i temi e i soggetti possono essere differenti. Poi, alla fine, sei tu quello che detti le regole, che sicuramente saranno le migliori perché devono farti stare bene.

 

La stanza da decorare con stampe e quadri

Photo Credit: Stampe Pine Cone e Reflection di Paper Collective designrepublic.com

 

Se hai deciso di arredare il tuo studio, potresti mettere qui delle litografie o dei quadri concettuali, che ti possono aiutare a riflettere mentre lavori. Sicuramente un soggetto dalle tonalità delicate e rilassanti.

 

Oppure potresti scegliere un quadro d’arte, dai colori anche vivaci, che può esserti utile per svagarti un po’, nei momenti di pausa che ti concedi.

 

I quadri potresti anche non appenderli alla parete. E questo non vale solo per lo studio. Potresti utilizzarli come dei suppellettili da appoggiare a terra, oppure su un mobile o su un ripiano.

 

Immaginali tra vasi, libri e opere d’arte, ma anche, perché no, dietro una scaletta poggiata al muro, che è volutamente messa lì complemento d’arredo. Il risultato non potrà che essere originale. Ricordati di valorizzare tutte queste cose con una buona illuminazione, che creerà l’atmosfera giusta quando andrà via la luce del giorno.

 

Come scegliere i quadri del bagno di casa

Photo Credit: Stampe in bagno da homedit.com e da atlucyshouse.com

 

Scegliere i quadri per ogni stanza richiede una serie di ragionamenti, che non fai solo in base allo spazio che hai a disposizione o al significato della stanza. Chiediti di cosa hai davvero bisogno. Anche il bagno può essere un luogo perfetto per i tuoi quadri. In fondo passi una buona parte del tuo tempo in quella che è l’oasi del tuo benessere.

 

Arredare un bagno in stile moderno, anche se è piccolo, ti consente di liberare la tua fantasia anche sulle pareti, soprattutto se scegli dei mobili e dei sanitari colorati o di utilizzare, anche solo su un muro, la carta da parati. Prenditi lo spazio che desideri. I temi sono liberi. Gioca anche su tutta la parete, se puoi.

 

Arredare una camera da letto con quadri

Photo Credit: Quadri e stampe - da Interliving interliving.de

 

Se, ad esempio, devi arredare la tua camera da letto, chiediti cosa ti piacerebbe vedere, al mattino, non appena ti svegli, sulla tua parete, tra lo specchio e la piccola libreria che hai, o tra la cassapanca e l’armadio, o sulla parete della testata del letto. Alla sera, per conciliare il sonno, puoi anche leggere un bel libro o ascoltare musica. È più difficile osservare le pareti, quando la luce è soffusa nella stanza.

 

Arredare con quadri la cameretta dei bambini

 

E nella cameretta dei bambini? Per arredarla hai dovuto tenere conto del loro spazio d’azione, così come della loro necessità di vedere ogni cosa, nella stanza, a loro dimensione. Colori, forme e spazi organizzati per realizzare il loro piccolo mondo magico.

 

I quadri sono un’ottima idea per arredare la cameretta dei bambini, e sceglierli può essere anche un gioco. I soggetti saranno sicuramente divertenti e colorati, oppure dei semplici disegni che raffigurano i loro eroi preferiti. Ma ricordati che l’ultima parola tocca sempre a loro, ai bambini.

 

Il colore delle pareti

Il colore delle pareti per scegliere i tuoi quadri

Photo Credit: Quadri e stampe Kare Art di KARE-DESIGN kare-design.com

 

Perché, nello scegliere i quadri di casa, non prendere in considerazione anche il colore delle pareti? Quando hai imbiancato hai sicuramente tenuto conto dei mobili presenti nella stanza, del colore del pavimento e della luce naturale che entra nella camera durante il giorno.

 

Scegli i quadri in camera da letto in base ai colori delle pareti

Photo Credit: Quadri per la casa di Gruppo Tomasella tomasella.it

 

Soprattutto in camera da letto, dove hai scelto magari dei particolari colori o effetti per le pareti, come il sabbiato, il tessuto o pelle di renna, avrai già un buon punto di partenza per scegliere dei quadri che seguano la stessa storia che hai iniziato a scrivere tempo prima.

 

I colori delle pareti sono una buona base per scegliere i quadri

Photo Credit: Stampe WATERCOLOR KISS POSTER e TWO ROSES POSTER da Desenio desenio.it

 

I colori delle pareti sono un buon incipit per scegliere i quadri, e così anche la loro fantasia e le loro cornici. Prova a creare armonia, successione e legame tra tutti questi elementi, così come già avviene in natura, dove tutto è meravigliosamente e intimamente connesso. Questo non potrà che avvicinarti a quello che sei. E non potrai che stare bene.

 

«Voglio raggiungere quello stato di condensazione delle sensazioni che costituisce un dipinto».

Henry Matisse

TAGS: