Pareti colorate, come scegliere le tonalità giuste

Pareti colorate, espressioni e desiderio di particolari stati d’animo, per vivere nella quotidianità momenti unici, come quelli, ad esempio, in cui si osserva la propria opera d’arte preferita

 

Pareti colorate, come scegliere le tonalità giuste per te

Photo Credit: Pareti colorate – steelbox.biz/en

 

Pareti colorate, come scegliere le tonalità giuste per la tua casa

Pareti colorate, una scelta netta. Il bianco accoglie in casa tutti i colori, perché in sé già li racchiude. Abbandonare il bianco vuol dire prendere una direzione ben precisa.

 

Quando si parla di pareti colorate, si pensa subito di ricorrere alla cromoterapia, un’antica terapia naturale praticata dagli Egizi, o alla disciplina orientale del Feng Shui. Ogni indicazione può essere utile, ma una cosa è certa: i colori rappresentano, evocano e influenzano gli stati d’animo.

 

Pareti colorate, come scegliere le tonalità giuste

Photo Credit: Pareti colorate – colombinicasa.com/it

 

Come scegliere le tonalità giuste allora per realizzare nella tua casa pareti colorate? Prima di scegliere i colori che più ti rappresentano, devi pensare innanzitutto al migliore abbinamento cromatico.  

 

Pareti colorate, come scegliere

Photo Credit: Pareti colorate – steelbox.biz/en

 

Per ottenere una giusta combinazione cromatica devi, come prima cosa, tenere conto dell’esposizione solare della casa, poi di quella che è la sua pavimentazione e, infine, dei mobili che intendi mettere o che sono già presenti nelle stanze in cui intendi intervenire.

 

Per quanto riguarda il pavimento, ad esempio,  una buona regola da seguire è quella di avere i colori delle pareti sempre più chiari rispetto ad esso. Unica eccezione è per il parquet, il materiale naturale per eccellenza, che si presta molto più facilmente a giochi di contrasti.

 

Pareti colorate, come scegliere i colori

Photo Credit: Pareti colorate – cucinelube.it e zalf.com

 

La luce è un aspetto importantissimo da considerare, poiché è in grado di stravolgere totalmente gli accostamenti di colori che avevi provato su carta. Osserva bene come essa entra in casa, come illumina le stanze e valorizza i colori (trasformandoli) che hai già all’interno di esse.

 

In un open space, specie se grande e dotato, magari, di grandi vetrate, sarà molto più facile scegliere le pareti colorate. Potrai puntare, grazie alla presenza di tanta luce, anche su tonalità scure, che di solito tendono a rimpicciolire gli ambienti

 

Pareti colorate, l'importanza della luce per scegliere

Photo Credit: Pareti colorate – mdhouse.it

 

Dopo aver valutato qual è l’esposizione alla luce solare delle tue stanze, ricorda che puoi anche giocare sulla temperatura dei colori quando arriverà il momento di accostarli.

 

Se può aiutarti, puoi prendere in considerazione tutte le sfumature di colore sono state classificate nel cerchio cromatico del francese Michel Eugène Chevreul, dove, da una parte sono presenti le tinte calde e dalla parte opposta quelle fredde.

 

L’abbinamento dei colori caldi e freddi ti aiuterà ancora di più non solo nello scegliere le tonalità delle tue pareti colorate, ma anche ne giocare con l’arredamento delle stanze.

 

E ora veniamo ai colori. Immagina di sceglierli ispirandoti a quelli più utilizzati nelle tele dei grandi artisti:

 

  • Pareti colorate calde, la gioia di vivere
  • Pareti colorate fredde, il desiderio di lasciarsi andare

 

Pareti colorate calde, la gioia di vivere

Pareti colorate calde, la vera gioia di vivere

Photo Credit: Pareti colorate – tumidei.it

 

Le pareti colorate calde sono quelle dove sono utilizzati colori accesi e vivaci come giallo, arancione e rosso.

 

I colori caldi sprigionano carica ed energia, incentivano la positività e creano un’atmosfera calorosa. Inoltre favoriscono l’attività intellettiva e la socializzazione, stimolando anche l’appetito.

 

Le stanze ideali per le pareti colorate calde sono il soggiorno, il luogo perfetto per le tue attività, lo studio e la cucina, dove cucinare è sempre una festa.

 

Pareti colorate calde, gioia

Photo Credit: Pareti colorate – lago.it

 

Fatti conquistare dai toni forti e vivaci come il giallo, il colore del sole, simbolo di vita e di gioia, tonalità dominante in molte delle opere di Matisse e di Vincent Van Gogh, o dall’oro, colore preferito da Gustave Klimt.

 

Accendi la tua vita nella sua passione più pura con il rosso, il colore preferito di Keith Haring, proprio per la sua forza e la sua enorme carica di energia. Una tonalità che ricorre di frequente anche nelle opere di Frida Kahlo, per lei prima di tutto un colore che rappresenta un inno alla gioia e alla vita.

 

Pareti colorate calde ispirate a Vasilij Kandinskij

Photo Credit: Pareti colorate calde ispirate a  Kandinsky

 

E perché non farsi anche ispirare da Wassily Kandinsky? Nelle tele di Kandinsky, chiamato anche “il cavaliere azzurro”, per quanto sia sempre presente un tocco d'azzurro, per lui il colore spirituale per eccellenza, emergono anche colori caldi come giallo e il rosso, come in questa tela, dove prevale il giallo.

 

Wassily Kandinsky nelle sue teorie sull’uso dei colori, descritte nella sua opera “Lo spirituale nell’arte”, sosteneva l’esistenza di una stretta connessione tra l’opera d’arte e la dimensione spirituale (anima), dove ognuna ha la capacità di influenzare l’altra.

 

Pareti colorate fredde, il desiderio di lasciarsi andare

 

Pareti colorate fredde, il desiderio di relax

Photo Credit: Pareti colorate – moretticompact.com

 

Le pareti colorate fredde sono quelle dove sono utilizzati colori come l’azzurro, il verde, il viola e le tonalità chiare del rosa.

 

I colori freddi hanno proprietà rilassanti e riducono la voglia di comunicazione. Sono da preferire per le stanze dedicate al riposo.

 

Le camere ideali per utilizzare questo colore alle pareti sono la camera da letto, dove i colori rilassanti favoriscono il riposo, e il bagno, la stanza per eccellenza del relax, l’oasi del benessere.

 

Pareti colorate fredde, relax

Photo Credit: Pareti colorate – moretticompact.com

 

Per rilassarti e lasciarti andare alle dolci sensazioni che precedono il riposo, fatti ispirare dal blu romantico di Marc Chagall.

 

Pareti colorate fredde per il riposo

Photo Credit: Pareti colorate fredde ispirate a  Chagall

 

Il blu è un colore dominante in molti suoi quadri e vuole significare l’attesa, ma soprattutto la notte, in tutta la sua immensità, quella dove il sogno prende forma. Nelle sue tele i personaggi, quasi onirici, è come se fluttuassero in questo colore che sembra cristallizzarsi nel tempo.

 

Ora scegli il tuo colore preferito e scopri quali sono gli artisti che lo hanno utilizzato qui.

 

 

“La vita è un’enorme tela: rovescia su di essa tutti i colori che puoi.”

 

Danny Kaye

TAGS: