Come costruire una casa in legno?

Come costruire una casa in legno? Quali sono i permessi necessari e i prezzi? E cosa dovresti fare se volessi costruire una casetta in legno per i tuoi bambini? Ecco alcune indicazioni importanti.

 

  • Come costruire una casetta in legno e perché conviene
  • Costruire una casa in legno su un terreno agricolo
  • Costruire una casa in legno: i permessi
  • Costruire una casa in legno per bambini: cosa ti serve?
  • Quanto costa costruire una casa in legno
  •  

    Come costruire una casetta in legno e perché conviene

    Come costruire una casetta in legno

     

    Come costruire una casetta in legno, una di quelle che hai sempre desiderato sin da quando eri bambino? Una bella casa in legno da costruire magari in una zona dove c’è tanto spazio verde e la natura è rigogliosa. Immagina una bella casa con tanti ettari di terreno, una casa dove sei sempre a contatto con la natura. 

     

    costruire una casetta in legno

     

    Intanto, costruire una casa in legno conviene davvero? Domanda lecita a cui segue una risposta affermativa. Sì, sono tanti i motivi per cui conviene costruire una casa in legno:

     

    • il costo per realizzarla è inferiore rispetto ad altre  tipologie di case;
    • richiede tempi ridotti per la sua costruzione;
    • le sue prestazioni energetiche, tipiche di una casa in bioedilizia, sono superiori a quelle di una casa in muratura. Le case in legno sono case prefabbricate in bioedilizia, che utilizzano cioè un metodo di costruzione realizzato solo con materiali naturali ed ecologici, garantendo così il massimo risparmio energetico, oltre che comfort assoluto;
    • non richiede condizioni particolari per il terreno dove viene costruita;
    • ha una buona resistenza al fuoco perché si brucerebbe soltanto il primo strato.

     

    case in legno

     

    Tanti pro e pochissimi contro, tra cui la tinteggiatura frequente e la manutenzione continua che richiedono le parti esterne della casa in legno.

     

    Le case in legno rientrano nella categoria delle case prefabbricate in quanto, dopo aver preparato il legno idoneo per la costruzione e aver definito su mappa la loro struttura, vengono assemblate sul posto.

     

    tecniche costruzione casette in legno

     

    Ecco quali sono le tecniche di costruzione di una casa in legno:

     

    • blockhaus: la costruzione prevede la sovrapposizione fra di loro travi in legno lamellare o in massello, in base alle esigenze ed al progetto da realizzare. L’unione dei listoni è priva di giunture metalliche, poiché essi vengono incastrati tra di loro con il semplice aggancio maschio/femmina. I tubi per le installazioni elettriche e delle conduttore per l’acqua sono inseriti nell’isolamento, che è garantito da una fibra di legno a bassa densità che viene collocata all’interno;
    • a telaio: questo metodo prevede una serie di pilastri in legno di abete (massiccio o bilama), che costituiscono il sistema a telaio, il quale è in grado di sostenere l’intero peso della costruzione. E mentre le tubazioni sono collocate all’interno di un vano che viene creato appositamente, l’isolamento, realizzato solitamente con fibra di legno e lana di roccia, viene fatto tra una trave e l’altra, oltre alla facciata esterna delle pareti, creando così un cappotto esterno;
    • X-Lam: la costruzione prevede una struttura realizzata con pareti in legno lamellare, sulla quale viene posto esternamente il cappotto in lana di roccia o fibra di legno. Il passaggio dei cavi e degli impianti è garantito invece dalla creazione, all’interno della casa di legno, di una controparete sottile. Questa tecnica è una delle migliori e tra le più utilizzate per costruire le case in legno, poiché garantisce la tenuta all’aria, limitando notevolmente i anni causati dalla marcescenza del legno, inevitabile con il passare del tempo.

     

    Costruire una casa in legno su un terreno agricolo

    Costruire una casa in legno su un terreno agricolo

     

    È possibile costruire una casa in legno su un terreno agricolo?

     

    Costruire una casa in legno su terreni agricoli non è possibile, proprio per la particolare destinazione. Così come avviene per i terreni non edificabili, anche qui non c’è modo di ottenere un permesso per costruire. L’unica eccezione può essere quella in cui il proprietario è un coltivatore diretto che decide di realizzare una casa colonica. Chiaramente potrà farlo solo dopo aver richiesto i permessi necessari per costruire presso l’Ufficio Tecnico del Comune.

     

    costruire casa in legno su terreno edificabile

     

    Al contrario, è possibile costruire una casa in legno su un terreno edificabile. Verifica però che il Piano Regolatore non preveda divieti di costruzione.

     

    Costruire una casa in legno: i permessi

    Costruire una casa in legno: i permessi

     

    Quali sono i permessi necessari per costruire una casa in legno? Sono gli stessi che vengono richiesti per una casa costruita in cemento o con altri materiali. La regola generale contempla questo iter: la richiesta del Permesso di Costruire o della presentazione di una DIA (Denuncia di inizio attività) al Comune redatta da un tecnico abilitato.

     

    Poi ci sono dei requisiti particolari che possono essere richiesti dal Comune in cui si vuole costruire. Autorizzazioni che possono quindi variare da Comune a Comune, e che possono riguardare, ad esempio, le tecnologie costruttive tipiche della zona, come le misure antisismiche, o determinati regolamenti  come il rispetto di tipiche caratteristiche degli edifici o l’utilizzo di pluviali in rame. In alcuni Comuni le casette in legno di piccole dimensioni possono rientrare nell’edilizia libera.

     

    Costruire una casa in legno: i permessi necessari

     

    Anche le case in legno, per quanto prefabbricate e più leggere, devono essere costruite nel pieno rispetto della normativa, soprattutto perché sono destinate a rispondere a un’esigenza abitativa a lungo termine.

     

    Il Permesso di Costruire non serve solo nel caso in cui le case in legno possano soddisfare solo esigenze temporanee, così come avviene per le case mobili. Per non considerare le case in legno opere destinate a lungo periodo è fondamentale che esse non presentino un allaccio alla rete pubblica di fornitura di energia e illuminazione o all’interno.

     

    Costruire una casa in legno per bambini: cosa ti serve?

    Costruire una casa in legno per bambini

     

    Cosa ti serve per costruire una bella casetta in legno per i tuoi bambini?

     

    Se vuoi realizzare una casetta in legno fai da te, anche sugli alberi, devi verificare che non manchino nella cassetta degli attrezzi: la matita, la riga, il metro, il giravite, il seghetto alternativo, l'avvitatore, il segaccio e il martello da carpentiere. Inoltre ti servirà anche materiale come: travetti in pino, perline, pannello di legno, bulloni passanti a testa rotonda, angolari, chiodi e viti autofilettanti e cerniere.

     

    la bellezza di costruire una casa in legno per bambini

     

    L’alternativa al fai da te può essere quella di acquistare una casetta in legno in uno di quei punti vendita di prodotti per il giardinaggio o di articoli per l’arredamento della casa. Qui puoi trovare casette in legno per bambini prefabbricate, ben fatte e resistenti, ma in miniatura rispetto a quelle vere. Esiste forse un altro posto di gioco più esclusivo di una bella casetta di legno per bambini, da mettere, insieme a tutte le altre idee originali, nel tuo bel giardino moderno?

     

    Quanto costa costruire una casa in legno

    Prezzi per costruire una casetta in legno

     

    Costruire una casa in legno conviene? Sì, soprattutto per i prezzi.

     

    Indicativamente con una casa in legno prefabbricata hai un risparmio che può oscillare tra il 15% e il 35%. Quello che devi guardare in fase di preventivo sono queste voci:

     

    • prezzo al grezzo: si riferisce alla sola costruzione e struttura della casa e solitamente parte dai 750 euro al mq;
    • prezzo al grezzo avanzato: include anche pareti, infissi interni ed esterni, solaio, soglie e cappotto d’isolamento esterno. Solitamente il costo parte dai 900 euro al mq;
    • prezzo chiavi in mano: si riferisce a una casa ultimata e abitabile. Il prezzo parte dai 1.200 euro al mq.
TAGS: