Color glicine: i migliori abbinamenti per le pareti di casa

Colore glicine, una tonalità che evoca un fiore che ha tanti significati speciali. Conoscerli ti potrà aiutare a scegliere in quale stanza utilizzarlo. Ecco i migliori abbinamenti per le pareti di casa.

 

  • Color glicine: gli abbinamenti giusti
  • Pittura pareti color glicine
  • Camera da letto: color glicine per le pareti
  • Colore glicine per le pareti della cucina
  • Colore glicine per le pareti del bagno
  •  

    Color glicine: gli abbinamenti giusti

    color glicine abbinamenti

     

    Viola, ma non troppo. Creativo sì, ma con lo sguardo puntato verso il cielo, in cerca del suo bianco, l’altro colore che lo ha generato: il glicine è l’unione perfetta di intuito e originalità, caratteristiche essenziali del viola, e di fede e purezza, aspetti fondamentali del bianco.

     

    Color glicine, una nuance che prende il nome da un fiore speciale, dall’omonima pianta coltivata da millenni in un luogo senza dubbio molto lontano da dove vivi. Prima di entrare nel vivo della sua storia, vuoi scoprire quali sono i colori fortunati con cui lega questa tonalità magica e senza tempo?

     

    stanza color glicine

    Photo Credit: Colore glicine – Pinterest

     

    Color glicine, gli abbinamenti giusti quali sono?

     

    Sicuramente il glicine crea un’armonia perfetta con il bianco, di cui esso stesso si compone. Questo incontro è uno dei prediletti dello stile provenzale, così come dell’arredamento shabby chic, uno stile romantico e che ammalia non solo per la sua capacità di saper evocare lo spirito della campagna e la libertà della natura, ma anche per la delicatezza delle sue tonalità pastello.

     

    color glicine abbinamenti giusti

    Photo Credit: Colore glicine – Pinterest

     

    L’animo romantico e raffinato del color glicine emerge anche nel forte legame che trova con il rosa antico e il grigio. Contrariamente a quanto spesso si dica, la verità è che il color glicine lega benissimo con entrambe queste tonalità anche se sono presenti nello stesso ambiente. Non provarli solo a coppia, ma osa in questo triangolo amoroso (magari in camera da letto) che potrebbe lasciarti di stucco. Grigio, rosa e glicine, what else?

     

    glicine colore come si ottiene

     

    In una stanza color glicine che colori possiamo immaginare insieme, oltre quelli già visti? Prova a chiudere gli occhi e a visualizzare, come palette di abbinamenti, queste tonalità:

     

    • verde: tendenzialmente un verde chiaro, ideale per immergersi in un ambiente in cui camminare scalzi, come se fossi su un enorme prato, o intenso come il verde smeraldo, perfetto per dare risalto ai dettagli. Se vuoi immergerti totalmente puoi farlo nelle acque profonde del verde petrolio, un colore intenso e audace;
    • arancio: il loro abbinamento è la tempesta perfetta. L’intensità dell’arancione avvolge con passione la purezza del color glicine, che sa farsi conquistare;

     

     color glicine abbinamenti colori

     

    • celeste/blu/azzurro: con il blu e le sue gradazioni il color glicine mette le ali e vola come dentro a un sogno. Il color ottanio sarebbe una scelta di carattere, visto che è una tonalità dallo spirito eclettico e dalla grande personalità;
    • giallo: con la luminosità del giallo il glicine apre i suoi orizzonti e supera anche i suoi confini;
    • viola: con uno dei suoi colori madre, quello da cui ha preso le sfumature più interessanti, crei un ambiente magico e misterioso. Questo è un ton sur ton senza paragoni e, soprattutto, senza precedenti.

     

    Pittura pareti color glicine

    Pittura pareti color glicine, idee

    Photo Credit: Colore glicine – Pinterest

     

    Pittura pareti color glicine, allora sei pronto per fare il grande passo? Potrebbe essere un bene, per te, conoscere la storia di questo colore e, soprattutto, i suoi significati, per trovare il senso quando scegli di applicarlo alle pareti di una stanza della casa, piuttosto che di un’altra.

     

    Pittura pareti color glicine, la storia di un colore

    Photo Credit: Colore glicine – Pinterest

     

    Il colore glicine prende il suo nome dall’omonima pianta (la pianta per eccellenza di questo colore, visto che anche le campanule carpatiche e i fiori di lillà hanno una colorazione simile), che è stata coltivata, sin dall’antichità, nella Cina orientale ed è rimasta sconosciuta in Occidente fino a quando Marco Polo, nel 1200, non ha iniziato a portare i semi in Europa.

     

    Il glicine, chiamato anche wisteria, in onore dello studioso statunitense Kaspar Wistar che ne studiò per primo le caratteristiche, blauregen (che significa pioggia blu) dai tedeschi e zi teng (che significa vite blu) dai cinesi, è una pianta rampicante che fiorisce in primavera, tra maggio e giugno.

     

    In Italia è chiamato glicine per la sua derivazione dalla parola greca glikis che vuol dire dolce, per evocare il profumo dolciastro dei suoi fiori.

     

    color glicine chiaro pareti

    Photo Credit: Colore glicine – Pinterest

     

    Gli splendidi fiori di questa pianta rampicante, appartenente alla famiglia delle Fabacee, e che può raggiungere anche i 15-20 metri di altezza, sono riuniti in grappoli e hanno una colorazione che va dall’azzurro chiaro al rosa, e dal bianco al violetto.

     

    color glicine pareti

     

    Una pittura pareti color glicine in una o più stanze della tua casa, cosa potrebbe evocare?

     

    In generale, se ci riferiamo alle filosofie dell’Oriente, il primo luogo in cui questa pianta sembrerebbe aver messo radici, il glicine rappresenta la coscienza dell’uomo. Come? Prova a visualizzare le torsioni che fa questa pianta, ogni giorno e in entrambi i versi, per arrampicarsi, e immagina che questo possa essere lo stesso movimento che fa la coscienza umana nel momento in cui si sviluppa, per andare oltre il suo centro ed espandersi verso il mondo.

     

    Il movimento di questa pianta rampicante in Giappone è associato a quello che fa una bellissima donna quando avvolge e attorciglia, con grande devozione e umiltà, le sue forme sinuose in uno strettissimo Kimono. Sarà anche per questo che il glicine è impiegato nelle feste nuziali giapponesi. Il fiore stesso del glicine è simbolo del matrimonio.

     

    Camera da letto: color glicine per le pareti

    Camera da letto color glicine pareti

    Photo Credit: Colore glicine – Pinterest

     

    Camera da letto, color glicine per le pareti? Ecco qualche buon motivo per scegliere questo colore nella totale libertà della tua camera da letto contemporanea, o per comprendere il motivo per cui potrebbe essere quello giusto.

     

    Glicine, fusione di viola e bianco, intuito e spiritualità, personalità e fede, quale migliore alchimia per la camera dei sogni?

     

    Un incastro di colori che fa diventare il color glicine la tonalità del mistero, della magia e anche dell’intimità. Un segreto sensuale, fecondo e quasi inconfessabile, dal fascino inspiegabile, come quello della femminilità, di cui questo colore è anche il simbolo.  L’antropologo Alfredo Cattabiani associa questa pianta, simbolo di sensualità e femminilità primaverile colta nell’atto di sbocciare, alla figura della dea Venere.

     

    camera da letto color glicine pareti

    Photo Credit: Colore glicine – Pinterest

     

    Il color glicine, spesso utilizzato in Giappone come motivo floreale sugli stemmi delle famiglie nobili, è definito anche un colore magico poiché questo fiore, secondo le fiabe e le leggende della tradizione popolare orientale, era utilizzato dalle fate per tenere a bada le forze del male.

     

    Colore glicine per le pareti della cucina

    Colore glicine pareti cucina

    Photo Credit: Colore glicine – Pinterest

     

    Nella tua cucina preparare il pranzo o la cena è sempre una festa. Qui avvengono dei veri e propri miracoli, proprio perché ogni ingrediente è in grado di trasformare una ricetta e darle un sapore unico.


    Il color glicine appartiene a un animo intraprendente, forte, ma soprattutto ribelle, a una personalità che sa vivere in armonia la propria interiorità. Una coscienza che comprende lo scorrere del tempo, la sua brevità e che sa trovare il coraggio di trasformare ciò che avanza o che ha perso il suo valore originario in qualcosa che è sempre buono.

     

    Il glicine, nel buddismo Jodo Shinshu, è  simbolo della luminosità, ma anche della caducità della vita. Proprio perché tutto è in continua trasformazione, bisogna vivere ogni momento nella sua pienezza, saperlo apprezzare e trasformarlo quando occorre, rendendolo gradevole anche gli altri.

     

    Colore glicine per le pareti della cucina, idee

    Photo Credit: Colore glicine – Pinterest

     

    Nel linguaggio dei fiori, regalare un glicine simboleggia amicizia sincera e riconoscenza. Immagina il color glicine nella tua cucina come il colore per eccellenza della convivialità e della capacità di saper condividere con gli altri qualcosa di buono.

     

    Questa pianta, dal punto di vista astrologico, potrebbe esserti di grande aiuto per essere più realista, vista la sua sintonia con le influenze di Giove e con il segno zodiacale dei Pesci. Scegliere il colore glicine per le pareti della cucine potrebbe aiutarti a stabilizzare il flusso creativo e a concretizzare le tue idee e intenzioni. I tuoi piatti saranno conditi e cotti e al punto giusto!

     

    Colore glicine per le pareti del bagno

    Colore glicine pareti bagno

    Photo Credit: Colore glicine – Pinterest e ceramichebrennero.com

     

    Nel tuo bagno moderno, dove comfort e design sono un vero must, il color glicine non può mancare se desideri creare un luogo dove poter fare meditazione: questo colore, simbolo anche di longevità e immortalità, trasmette sensazioni di tranquillità, il cui effetto distensivo ti regala spazio per fare introspezione. Sarà forse anche per questo che questo fiore è usato molto (anche solo per il suo colore) per decorare i templi buddisti, oltre che nei nostri centri benessere e SPA.  

     

    Colore glicine per le pareti del bagno

    Photo Credit: Colore glicine – Pinterest

     

    Immagina ora come potrebbe essere il tuo bagno: una stanza color glicine che diventa la destinazione finale di un percorso, uno spazio dove è possibile raggiungere la serenità, un po’ come facevano, secondo antiche storie cinesi e giapponesi, gli imperatori durante i loro viaggi: portavano con sé dei piccoli bonsai di glicine, da regalare agli abitanti delle terre straniere, in segno di amicizia e benevolenza, con il grande desiderio di mantenere la pace tra i regni.

TAGS: