Case di montagna, il rifugio per eccellenza

Le case di montagna sono un vero toccasana se ami la natura e i grandi spazi. Ecco alcuni consigli preziosi per arredare una casa di montagna.

 

Legno nelle case di montagna

 

Case di montagna, cosa le rende speciali

Il fascino e il calore delle case di montagna non ha eguali. Non c’è cosa migliore, quando arriva il freddo, che coprirti con una copertina morbida, mentre sul divano sorseggi qualcosa di caldo e ti rilassi alla piacevole vista del fuoco scoppiettante del camino.

 

Anche durante la bella stagione, le case di montagna sono perfette per trascorrere momenti piacevoli, e per fermarsi anche per periodi più lunghi, magari in occasione delle vacanze estive. Sono tanti i vantaggi per il tuo benessere psicofisico

 

In qualunque momento dell’anno, le case di montagna sono perfette per fuggire dal caos della città e rilassarti. Se hai appena comprato la tua casa di montagna, ma non l’hai ancora arredata, le prime cose di cui devi tenere conto sono:

 

  • le temperature: quelle di alta quota sono differenti da quelle a cui sei abituato. Dovrai per questo scegliere con cura i materiali da utilizzare nelle case di montagna;
  • i mobili: non vivendo tutti i giorni nelle case di montagna, non è possibile prendersi cura dei mobili quotidianamente. Per questo è meglio arredarla con un mobìlio che non richieda troppe attenzioni e una pulizia frequente.

 

L’area living, il cuore delle case di montagna

Il fascino del salotto delle case di montagna

 

Nelle case di montagna il salotto è il vero protagonista. La zona living, dai colori caldi e accoglienti, ha bisogno innanzi tutto di ampi spazi per poterti regalare grandi respiri, e farti rimanere in contatto con la natura rigogliosa che si scorge dalle finestre della tua casa. Spazi enormi, da dominare e rendere suggestivi, con elementi imponenti ed essenziali come: un bel divano dalla seduta comoda, grossi cuscini, coperte ripiegate su divani, puff, tappeti di pelo, una libreria, un tavolino e il calore di un bel caminetto.

 

Grande importanza hanno le ampie vetrate, l’ideale per le case di montagna, perché incorniciano sapientemente le vedute panoramiche, inondando la casa di luce ed esaltando, allo stesso tempo, le venature di tutto ciò che è realizzato in legno. Se hai intenzione di metterle  anche tu poiché devi ristrutturare e desideri rendere il tuo rifugio una delle più luminose case di montagna che ci possano essere nella tua zona, la prima cosa che devi fare è farti un’idea dei costi e della manutenzione necessaria.

 

Puoi anche scegliere di giocare un po’ con gli stili, dando un tocco di modernità a quello che solitamente è lo stile rustico della casa di montagna. Se preferisci, puoi affiancare alle calde tonalità del legno, un divano dalle linee più essenziali, e sostituire, volendo, il tuo camino tradizionale con soluzioni più moderne, come un bio camino o un termocamino ad acqua e ad aria, scegliendo poi come alimentarlo. 

 

 

I materiali migliori per le case di montagna

Legno e pietra nelle case di montagna

 

Per mantenere calda la tua casa di montagna, scegli il legno, un materiale isolante e perfettamente naturale, l’ideale per le case di montagna, un prodotto che puoi utilizzare per il pavimento, ma anche per rivestire le pareti delle stanze, grazie alle intramontabili ed eleganti boiseries. Se la tua casa poi è ad alta quota, puoi pensare anche di ricoprire il soffitto con il legno o, idea anche più chic e moderna, con il parquet da soffitto

 

 

In montagna sei circondato da splendidi paesaggi, boschi, animali ed elementi naturali. La presenza costante del legno nella tua casa non fa altro che alimentare questo forte contatto con la natura e mantenere intatta, anche nel luogo in cui vivi, la sua energia e magia.

 

Puoi decorare la tua casa di montagna anche in modo creativo e originale, cercando spunti nella natura che ti circonda.  

 

Il legno dovunque nelle case di montagna

 

Il legno, per le sue particolari proprietà, si presta molto per essere manipolato e dare vita a nuove forme. È infatti possibile arredare le case di montagna con tanti oggetti e complementi di arredo come: tavoli, sedute, lampade, cassettiere, credenze, comodini, portaombrelli, portabottiglie, appendiabiti, mensole e sculture luminose.

 

Il legno è il materiale più consigliato anche perché è utilizzato da secoli, insieme alla pietra. Le case più antiche in montagna erano tutte costruite in legno e pietra. Legno e pietra, due elementi che la natura da sempre ha messo generosamente a disposizione.

 

Le pietre, ma anche i pietroni, sono ancora oggi i materiali preferiti per decorare il bagno, la cucina e il caminetto.

 

Il legno era quindi un’esigenza primaria per chi abitava nelle case di montagna. Un po’ come per gli eschimesi, che usano da sempre, quando arriva l'inverno, la pelle di renna, per riscaldare i loro igloo, le tradizionali case di ghiaccio in cui continuano a vivere. La pelle di renna gli serve non solo per ricoprire l’interno dell’abitazione, ma anche per le coperte e le tende, gli arredi della loro casa.