Arredamento scandinavo, uno stile ricco di luce

Arredamento scandinavo, uno stile ricco di luce, che sa interpretare non solo la sua terra, ma anche le esigenze del mondo. Ecco perché è sempre di più una tendenza. 

 

Arredamento scandinavo, uno stile ricco di luce

Photo Credit: Arredamento scandinavo Northern - northern.no/wr/

 

Arredamento scandinavo, lo stile che trova l’essenza nella luce

Immagina di vivere in un luogo molto freddo, dove la luce scarseggia per periodi molto lunghi durante l’anno. Cosa vorresti trovare una volta giunto a casa? Quali colori e quali atmosfere? Un ambiente sicuramente caldo, accogliente e luminoso.

 

Questo può essere un ottimo spunto per comprendere l’anima dell’arredamento scandinavo, uno stile sobrio, rigoroso ed elegante, che richiama la filosofia del “Less is more”, ma non per questo uno stile che si può definire freddo.

 

Arredamento scandinavo, lo stile che trova la sua vera essenza nella luce

Photo Credit: Arredamento scandinavo Northern - northern.no/wr/

 

L’arredamento scandinavo è uno stile essenziale, ed in questo ha grandi affinità con lo stile minimale o con lo stile contemporaneo, ma senza perdere la sua grande capacità di arricchirsi, con estrema sapienza e precisione, di tanti elementi e piccoli dettagli.

 

Nato nella terra fredda del Nord Europa, l’arredamento scandinavo riflette lo stile di vita delle popolazioni nordiche, proprio perché ha saputo, sin dall’inizio, interpretare le loro esigenze.

 

In luoghi come la Finlandia, Svezia e Norvegia i lunghi e rigidissimi inverni hanno sempre concesso poche ore alla luce naturale. Queste condizioni climatiche molto rigide hanno contributo molto a determinare l’essenza dell’arredamento scandinavo, uno stile vicino alla terra, caldo e accogliente, dove regnano il bianco, che rende gli spazi interni della casa più luminosi e il legno naturale, il materiale isolante ed ecologico per eccellenza.

 

Ecco l’essenza dell’arredamento scandinavo

Photo Credit: Arredamento scandinavo Ferm Living - fermliving.com

 

Questo bisogno di luce e di contatto con l’esterno ha portato a sfruttare anche l’outdoor, nonostante il grande freddo. Ecco perché le abitazioni nordiche sono quasi sempre dotate di spazi ampi e molto aperti.

 

La luce e il legno non sono gli unici elementi distintivi dell’arredamento scandinavo. Ci sono anche altri elementi che lo caratterizzano. Vediamo quali sono, partendo dagli elementi cardine di questo stile, che possono esserti di aiuto per ricrearlo nella tua casa.

 

Arredamento scandinavo: bianco, luce, grandi finestre e relax

Arredamento scandinavo: bianco, luce, grandi finestre e relax

Photo Credit: Arredamento scandinavo Ferm Living e Northern - fermliving.com e northern.no

 

Se la luce naturale è poca, per lunghi periodi dell’anno, come si possono rendere gli ambienti di casa più luminosi? Per accoglierla, le case dei paesi nordici hanno pensato di realizzare maxi finestre, che sono quelle che oggi contraddistinguono questa tipologia di abitazioni. Protagoniste degli interni scandinavi, attorno ad esse ruota tutta la vita casalinga.

 

Vicino a queste ampie finestre, oggi sostituite, nelle abitazioni più moderne, da bellissime grandi vetrate, vengono creati dei piacevoli angoli lettura o studio, arredati con divanetti, cuscini, plaid, calde coperte e magari un caminetto, vere e proprie zone relax per corpo e mente.

 

Zone relax per corpo e mente, stile scandinavo

Photo Credit: Arredamento scandinavo Ferm Living - fermliving.com

 

Un altro grande alleato della luce è il bianco, un colore che la riflette e la diffonde, soprattutto se utilizzato su superfici lucide. Le pareti chiare, dove spesso il bianco è la nuance predominante, diventano indispensabili nell’arredamento scandinavo.

 

La luce sembra così prendere forma, anche se è in continuo movimento. Ed è per questo che, essendo indispensabile e preziosa, viene distribuita in casa in modo sapiente e strategico. Mentre, lì dove essa non riesce ad arrivare, come negli angoli più reconditi e nascosti della casa, più difficili quindi da illuminare, si è soliti ricorrere a candele e lanterne. L’arredamento scandinavo ci ha insegnato a saper valorizzare la luce, soprattutto quando ne entra poca in casa.

 

L’arredamento scandinavo concede spazio non solo al bianco

Photo Credit: Arredamento scandinavo Northern e Ferm Living - northern.no e fermliving.com

 

L’arredamento scandinavo concede spazio non solo al bianco, pulito e candido, ma anche a colori vivaci e pastello, nelle tonalità chiare e delicate, come bianco panna, giallo crema, azzurro cielo, rosa, beige, grigio e verde, ideali per ravvivare l’ambiente e per essere accostate, oltre che al bianco, anche alle tinte naturali del legno.

 

Arredamento scandinavo: colori chiari e pastello

Photo Credit: Arredamento scandinavo Muuto - muuto.com

 

Il bianco si sposa perfettamente anche con il nero, il rosso e il blu. Il rosso e il blu vengono usati con moderazione attraverso piccoli oggetti di design.

 

Il bianco si sposa perfettamente anche con il nero

Photo Credit: Arredamento scandinavo by Lassen - bylassen.dk

 

Mentre il nero, utilizzato in tutte le sue gradazioni, ha la capacità di dare al bianco grande risalto, grazie al forte contrasto cromatico che si crea.  L’importante è usarlo con parsimonia, magari per decorare la casa con:

 

  • cornici o quadri;
  • vasi;
  • un tappeto a pelo lungo;
  • le sedie;
  • un lampadario;
  • i profili di una parete vetrata o con quelli di metallo nero dei complementi d’arredo;
  • i tessili che intendi usare per decorare l’ambiente.

 

Arredamento scandinavo: legno, pelli, lane e crochet

Arredamento scandinavo con legno, pelli, lane e crochet

Photo Credit: Accessori per il tuo arredamento scandinavo Normann Copenhagen - normann-copenhagen.com

 

Il legno, sempre valorizzato al suo stato naturale, infatti è quasi sempre legno grezzo, è uno dei protagonisti dell’arredamento scandinavo.

 

Il bianco si sposa perfettamente con i legni chiari, come il rovere sbiancato, ma anche con essenze come betulla, frassino, acero, quercia, noce, pino, abete rosso e larice, lasciati al naturale, in modo da conservarne tutti i difetti e le particolarità.

 

Qualunque sia il colore di legno che scegli per la tua casa, hai la possibilità di utilizzarlo in diversi modi. Queste tipologie di legno sono ideali per i pavimenti in parquet, gli infissi delle finestre, il tavolo della sala da pranzo, il letto e per tanti altri arredi e complementi. L’ambiente diventa così più caldo e accogliente.

 

Il colore di legno che scegli per la tua casa

Photo Credit: Accessori per il tuo arredamento scandinavo Normann Copenhagen - normann-copenhagen.com

 

Ambienti ultra white, esaltati dal calore del legno, che prendono vita attraverso forme pure, semplici e lineari, a loro volta decorate attraverso complementi d’arredo definiti da punte di colore o, anche se solo a tratti, dal nero.

 

Uno stile, quello scandinavo, molto simile a quello shabby chic, sempre romantico, ma dalle linee più pulite e rigorose, uno stile più diretto ed essenziale, più vicino alla natura, così come i materiali che lo rappresentano, lasciati anch’essi al naturale.

 

L’arredamento scandinavo è vicino alla natura

Photo Credit: Arredamento scandinavo Ferm Living - fermliving.com

 

L’arredamento scandinavo è vicino alla natura anche perché predilige curve e forme pure e arrotondate alle punte e agli spigoli. Quale migliore richiamo all’armonia perfetta presente in natura? Quale migliore espressione per rendere l’ambiente della casa più dolce?

 

Una natura con cui il legame diventa ancora più forte grazie anche alla grande presenza di verde in casa. L’arredamento scandinavo accoglie, nelle lunghi periodi freddi dell’anno, non solo la luce, che scarseggia, ma anche le piante, con cui è più difficile entrare in contatto.

 

Arredamento scandinavo legno e tessuti naturali

Photo Credit: Arredamento scandinavo Ferm Living - fermliving.com

 

Non resta poi che scaldarsi davanti al camino. I tessuti dell’arredamento scandinavo sono molto caldi e confortevoli e anche questi sono realizzati con materiali naturali e allo stato grezzo.  

 

Grande spazio quindi a lana, cuoio, lino, cotone grezzo, feltro, pelle e crochet, ma anche a carta, corda di cotone, seta grezza, sughero e latta.

 

Arredamento scandinavo, con motivi grafici ispirati alla natura

Photo Credit: Arredamento scandinavo Ferm Living - fermliving.com

 

Tessuti decorati non solo da motivi grafici come foglie, fiori, animali, foreste e creature mitologiche, tutti ispirati alla natura, ma anche da linee moderne e geometriche, come rombi, cerchi e triangoli, dove il bianco si fonde con elementi colorati, dando vita a vivaci tende, cuscini, copriletto, divani, carte da parati e a tanti altri complementi d’arredo, tutti dalla pura anima scandinava.

 

“Borta bra men hemma bäst” – “Via da casa è bello, ma a casa è meglio”.

(Antico proverbio svedese)

TAGS: