Dove posizionare l'orologio da parete in casa

Dove posizionare l’orologio da parete in casa? In realtà basterebbe scegliere un posto per te visibile, ma quanto conta per te avere sotto controllo il tuo tempo? 

 

Dove posizionare l'orologio da parete in casa

Photo Credit: Orologio da parete - materium.it

 

Dove posizionare l'orologio da parete nella tua casa?

Dove posizionare l’orologio da parete, in quale punto e in quali stanze della tua casa? È arrivato il giorno in cui hai deciso di porti questa domanda, sì,  perché altrimenti non saresti qui, alla ricerca di una risposta.

 

Una risposta che è difficile da dare, visto che essa dipende molto dal rapporto che hai con il tempo, il tuo tempo. Ma, intanto, quando è nata l’esigenza di dare un ruolo e un senso al tempo?

 

Dove posizionare l'orologio da parete

Photo Credit: Orologio da parete - materium.it

 

Il concetto del tempo affonda le radici nella storia, molto tempo prima che il filosofo francese Voltaire scrivesse, nel XVIII secolo, queste parole: “L’universo mi mette in imbarazzo e non posso pensare che questo orologio non abbia il suo orologiaio”.

 

 I babilonesi sono stati i primi, almeno così sembrerebbe,  verso il 3.000 a.C. a dividere il giorno in 24 ore, ma i primi strumenti di misurazioni sono arrivati con gli antichi egizi, perfezionati poi dagli arabi e arricchiti in seguito dai bizantini, famosi per i loro orologi monumentali.

 

Dove posizionare l'orologio da parete nella tua casa?

Photo Credit: Orologio da parete - mineheart.com

 

Nel corso dei secoli il progresso della scienza ha portato poi all’orologio meccanico, da taschino, a pendolo, e poi a quello da polso, al quarzo e, infine, a quello digitale.

 

Oggi per misurare il tempo hai un’infinità di possibilità. L’ora è visibile in tanti posti, o per meglio dire oggetti, che fanno parte della tua quotidianità, come il tuo smartphone, il tuo smartwatch, il tuo tablet o il tuo pc.

 

Idee su dove posizionare l'orologio da parete

Photo Credit: Orologio da parete - imarlimestone.com e imarlimestone.com

 

Se vuoi conoscere l’ora, ma non hai voglia di leggerla, puoi chiederlo anche al tuo dispositivo Alexa, se ne hai uno casa. In questa società moderna e frenetica, una memoria artificiale sembrerebbe essere la risposta migliore (quella che serve) a un tempo che sfugge in continuazione, nei cui confronti non solo la clessidra è ormai preistoria, ma anche il tuo caro orologio da polso.

 

Idee sfiziose su dove posizionare l'orologio da parete

Photo Credit: Orologio da parete - vitra.com/en-it

 

Eppure, gli orologi conservano ancora oggi il loro fascino intramontabile. Persino il classico orologio da parete non ha smesso di arredare le case. Che sia nella sua forma più tradizionale o in un design moderno e più ricercato, poco importa, l’orologio da parete resta sempre il benvenuto, un oggetto evergreen che è riuscito a evolversi senza perdere la sua vera essenza.

 

Quindi, se vuoi sapere dove posizionare il tuo orologio da parete a casa, cerca prima di capire se vuoi davvero avere sempre sotto controllo il tempo oppure se preferisci osservarlo, ogni tanto, alla vecchia maniera, in un oggetto che ha una lunga storia e che oggi può essere anche di grande decoro per la tua casa. Ecco alcune idee per capire:

 

  • Dove posizionare l’orologio da parete in soggiorno
  • Dove posizionare l’orologio da parete in camera da letto

 

Dove posizionare l’orologio da parete in soggiorno

Dove posizionare l’orologio da parete in soggiorno

Photo Credit: Orologio da parete - laserartstyle.it

 

Dove posizionare l’orologio da parete in soggiorno?

 

In un soggiorno moderno di design, arredato con grande attenzione per i particolari, soprattutto con oggetti di grande eleganza, come le madie, o dal gusto spiccatamente vintage, come i giradischi e i  vinili, punta su un orologio da parete di formato XXL e dedicagli un’intera parete.

 

Va bene anche una posizione non proprio centrale sulla parete, ma fai attenzione all’altezza, in modo che le ore siano ben visibili, a meno che tu voglia utilizzarlo solo come un complemento d’arredo.

 

Dove posizionare l’orologio da parete in soggiorno. Idee

Photo Credit: Orologio da parete - hiro.design e karndesign.it

 

Il tuo orologio da parete può comunque essere il complemento d’arredo che spicca sulla parete del tuo soggiorno anche nel caso in cui tu abbia deciso di applicare, su di essa, altre decorazioni come quadri, stampe o adesivi. Fondamentale è però scegliere un modello che abbia uno stile che è in armonia con l’arredamento utilizzato per l’ambiente.

 

Dove posizionare l’orologio da parete in zona living

Photo Credit: Orologio da parete - archiproducts.com e ligne-roset.com/it


Il tuo orologio da parete può anche essere il protagonista della zona living, anche se hai pensato di utilizzare, come decorazione pareti per il tuo soggiorno, una bella carta da parati moderna, soprattutto se hai scelto una fantasia che si sposa perfettamente con il design del tuo orologio da parete.

 

Dove posizionare l’orologio da parete in camera da letto

Dove posizionare l’orologio da parete in camera da letto

Photo Credit: Orologio da parete - horm.it

 

Dove posizionare l’orologio da parete nelle camere?

 

Nella tua camera da letto di design scegli un angolo che per te è sempre un punto di osservazione costante. Non puoi sbagliare. Non è importante che l’orologio da parete sia di grandi dimensioni. Nella camera da letto, una delle zone relax per eccellenza della casa, il tempo entra a piedi nudi e non fa rumore.

 

Dove posizionare l’orologio da parete in camera da letto o studio

Photo Credit: Orologio da parete - designobject.it e kibardindesign.com

 

In camera da letto hai sicuramente puntato a colori rilassanti, tonalità fredde o nuance pastello che ri regalano benessere. Scegli un orologio da parete che abbia colori che non si discostino molto da questi.

 

Dove posizionare l’orologio da parete in camera da letto o cameretta

 Photo Credit: Orologio da parete - richard-lampert.de

 

Se hai dedicato, in camera da letto, uno spazio allo smart working, visto che ormai è più il tempo che lavori da casa piuttosto che in ufficio, un orologio da parete allora è proprio quello che ti serve.  

 

Posizionalo proprio sulla parete dove hai poggiato la tua scrivania salvaspazio, piccola, ma soprattutto molto funzionale.

 

Il tuo orologio da parete ti aiuterà a organizzare meglio il tuo tempo, ma soprattutto a ricordarti quando è arrivato il momento di spegnere il tuo computer.

 

 

“Gli uomini bianchi hanno gli orologi, ma non hanno il tempo.”

 

Proverbio africano

TAGS: