Pavimento senza fughe: vantaggi e soluzioni

Hai mai pensato, per la tua casa, a un pavimento senza fughe? I vantaggi sono davvero tanti. Ecco alcune soluzioni per arredare la tua abitazione con un rivestimento che le donerà un altro aspetto.

 

  • Pavimenti moderni senza fughe
  • Pavimenti moderni senza fughe in ceramica
  • Pavimenti moderni senza fughe in cemento
  • Pavimenti moderni senza fughe in resina
  • Pavimenti moderni senza fughe in PVC
  • Pavimenti senza fughe, pro e contro
  •  

    Pavimenti moderni senza fughe

    come posare un pavimento senza fughe

    Photo Credit: Pavimento senza fughe – rezina.it

     

    Pavimenti moderni senza fughe, ma cosa sono per l’esattezza? Chiamati anche pavimenti continui, una delle soluzioni moderne più interessanti, non sono altro che dei rivestimenti senza fughe e privi di tagli o separazioni di altro tipo, senza quindi le interruzioni dei tradizionali pavimenti realizzati con le piastrelle.

     

    Un pavimento senza fughe è il sogno di ogni architetto o interior designer, poiché con questa tipologia di rivestimento si possono realizzare ambienti unici: davanti a una superficie estesa in modo ordinato, poiché l’estetica non è compromessa dalle fughe che in qualche modo la condizionano, il risultato è un colpo d’occhio straordinario. Il pavimento, prolungandosi anche sulle pareti, creerà una grande omogeneità e un’armonia visiva nei rivestimenti, tale da avere la sensazione di essere in uno spazio avvolgente e particolarmente accogliente. Avrai il cosiddetto “effetto scatola”, che non ti toglierà il fiato, piuttosto ti farà sentire in uno spazio protetto, dove ogni cosa dialoga perfettamente con l’altra. Quando la casa trova il suo vestito perfetto, completare l’arredamento sarà davvero una passeggiata.

     

     pavimento lucido senza fughe

    Photo Credit: Pavimento senza fughe – rezina.it

     

    E chi lo avrebbe mai detto che un giorno il pavimento senza fughe, da sempre utilizzato nei contesti industriali, sarebbe un giorno entrato anche nei contesti residenziali, e quindi nelle case, dando un valore aggiunto al loro design.

     

    I pavimenti moderni senza fughe oggi sono molto apprezzati nella decorazione degli interni poiché regalano alla tua casa anche una sensazione di ampio respiro, ordine, pulizia ed equilibrio, ma anche un senso di eleganza e grandiosità. I pavimenti moderni senza fughe sembrano esaudire il desiderio, da sempre ricercato, di avere un maggiore benessere abitativo.

     

    pavimenti senza fughe recensioni

    Photo Credit: Pavimento senza fughe – rezina.it

     

    E allora, verrebbe da chiedersi, perché mai fino ad adesso sono state utilizzate le fughe, se c’è un modo per farne a meno? A cosa servono le fughe? Le fughe, che rappresentano lo spazio che viene creato appositamente tra le piastrelle in fase di messa in opera, hanno la funzione di garantire la buona riuscita dell’intera posa, poiché riescono a evitare cambiamenti e spostamenti, visto che i materiali utilizzati per il pavimento sono soggetti a dilatazione. Ecco i principali motivi per cui vengono utilizzate:

     

    • compensano la differenza di dimensioni fra una piastrella e l'altra, in particolare per quelle non rettificate;
    • assorbono le tensioni del massetto in cemento, specie in caso di posa con riscaldamento a pavimento;
    • proteggono il fondo dall'acqua e dalla sporcizia.

     

    Eppure, un pavimento con fughe comporta anche diversi svantaggi, come, per esempio, il fatto che le fughe si scuriscano con il tempo e si rovinino, soprattutto se messe male, oppure che cambino l’estetica del pavimento sin da quando vengono realizzate. Quante volte hai pensato che senza fughe sarebbe stato più bello?

     

    piastrelle senza fughe

    Photo Credit: Pavimento senza fughe – lacalcedelbrenta.it

     

    Un’alternativa che ti permette di rendere meno visibili le fughe sul pavimento può essere quella di scegliere grandi formati: puoi arrivare a lastroni anche di 160x320 cm, oppure (anche se nessuno di vieta di farlo anche con le piastrelle di grande formato) utilizzare dei collanti dello stesso colore del pavimento con finitura a filo.

     

    Altrimenti, ora che puoi puntare ad avere un pavimento con piastrelle senza fughe, puoi passare direttamente a questa tipologia di pavimento, concentrandoti piuttosto sulle soluzioni proposte dal mercato. Sono diversi i materiali disponibili in commercio per realizzare pavimenti moderni senza fughe: ceramica, cemento, resina e PVC.

     

    Pavimenti moderni senza fughe in ceramica

    Pavimenti senza fughe in ceramica, idee

    Photo Credit: Pavimento senza fughe – isoplam.it

     

    I pavimenti senza fughe in ceramica vengono trattati in modo da avere alte prestazioni. Parliamo di una particolare lavorazione della ceramica riciclata, grazie a cui abbiamo un pavimento che non supera i 3 mm, anche se la posa, per quanto facile, richiede del tempo: i listelli sono posti uno accanto all’altro tramite una struttura a incastro, che non è visibile a occhio nudo.

     

    I pavimenti senza fughe in ceramica hanno una resa estetica equivalente, se anche non superiore, al grès porcellanato, vista l’assenza di fughe. Inoltre, questa tipologia di pavimento conserva anche le caratteristiche top del grès porcellanato, che sono la robustezza e la versatilità.

     

    Pavimenti moderni senza fughe in cemento

    Pavimenti senza fughe in cemento e microcemento

    Photo Credit: Pavimento senza fughe – color.kerakoll.com

     

    I pavimenti senza fughe in cemento sono ideali per le ristrutturazioni, poiché sono ultrasottili e quindi posabili sui pavimenti esistenti. Una caratteristica vincente, poiché ti consente di contenere ancora di più i costi, oltre a ridurre i tempo di posa e a non gravare sulla struttura dell’intero edificio. Inoltre, il cemento è estremamente versatile, visto che si adatta senza problemi a ogni ambiente e a ogni stile di arredo.

     

    Un’altra soluzione, che rientra in questa categoria, è il pavimento senza fughe in microcemento. Cosa vuol dire microcemento?  Significa avere un materiale le cui particelle che lo compongono sono più sottili di quelle del cemento utilizzato per le costruzioni. Si tratta di una polvere di pietra impastata, più delicata e dallo spessore sottilissimo, molto più adatta agli interni di design.

     

    Il microcemento è un prodotto impermeabile e in grado di resistere all’attacco degli agenti chimici, grazie al materiale di cui è composto, che lo rende resistente alle sollecitazioni e durevole nel tempo.

     

    Il pavimento senza fughe in microcemento permette di avere davvero una ristrutturazione in tempi brevissimi: il microcemento si stende facilmente e non richiede interventi invasivi come, ad esempio, ridimensionare o livellare porte e finestre.

     

    Pavimenti moderni senza fughe in resina

    Pavimenti senza fughe in resina, idee

    Photo Credit: Pavimento senza fughe – rezina.it

     

    I pavimenti senza fughe in resina, compresi quelli in 3D, possono essere applicati su superfici orizzontali e verticali. In questo ultimo caso funzionano da rivestimento. Dove possono essere utilizzati i pavimenti senza fughe in resina? Alcuni di questi dovunque: nei bagni, nelle docce, in cucina, in esterno  e anche nelle saune e nelle piscine.

     

    I pavimenti senza fughe in resina sono idrorepellenti e resistenti dal punto di vista meccanico e chimico. Sono soluzioni ideali per superfici ad alto calpestio (come la cameretta dei bambini) che devono durare nel tempo. Devi tenere conto anche dello stato del fondo, far valutare cioè, attraverso una perizia tecnica, se esso è piano, ben coeso e resistente alla trazione, ma soprattutto se è soggetto a risalite di umidità e di sali solubili.

     

    I pavimenti in resina, oggi molto di tendenza, possono conferire all’ambiente calore ed eleganza. Puoi scegliere tra diversi effetti, come quello nuvolato o spatolato.

     

    Pavimenti moderni senza fughe in PVC

    Pavimenti senza fughe in PVC, idee

    Photo Credit: Pavimento senza fughe – project-floors.com

     

    I pavimenti senza fughe in PVC sono un altro dei pavimenti continui per eccellenza, come quelli in resina e in cemento. E poi considera che sono maggiori i vantaggi che gli svantaggi se scegli un pavimento in PVC senza fughe. Tieni conto anche del fatto che sono proprio le loro particolari tecniche di posa che gli consentono di non aver bisogno di fughe:

     

    • pavimenti in PVC a incastro o flottanti: la soluzione ideale, oltre che più facile, per pavimenti in PVC è proprio il sistema di posa flottante che funziona mediante “incastro a click”: i pavimenti in PVC a incastro sono pavimenti che non si incollano al sottofondo, e perciò sono “liberi di flottare”. La posa in opera senza colla è possibile solo se questi pavimenti sono provvisti di incastri brevettati;
    • pavimenti in PVC da incollo: l’utilizzo della colla consente di evitare le fughe nel pavimento;
    • pavimenti in PVC autoposanti: sono pavimenti pvc adesivi. Per posare il pavimento ti basterà rimuovere la pellicola che protegge il lato adesivo.

     

    Pavimenti senza fughe, pro e contro

     pavimenti senza fughe vantaggi

    Photo Credit: Pavimento senza fughe – lacalcedelbrenta.it

     

    Pavimenti moderni senza fughe, pro e contro? Partiamo dai pro, per i pavimenti senza fughe i vantaggi sono:

     

    • igiene e salute: sai benissimo quanto sia complicato, la maggior parte delle volte, pulire le fughe, che sono ricettacoli di sporcizia. Senza di essere risparmierai tempo, fatica, costanza e soldi per detergenti che promettono miracoli. I pavimenti continui sono facili da pulire e igienici proprio perché, per l'appunto, l’assenza di fughe impedisce ai batteri e allo sporco di annidarsi o di essere assorbiti;
    • estetica impeccabile: l’eleganza e il fascino di un pavimento continuo sono indiscutibili. What else? Oltre al piacevole impatto visivo, avrai un benessere abitativo senza precedenti;
    • qualità: oltre alla grande libertà estetica e quindi creativa, puoi contare sulla massima resistenza all’usura, alle sollecitazioni climatiche, al calpestio e all’abrasione. Anche sui pavimenti radianti questa tipologia di rivestimenti ha una resa perfetta;

     

    pavimento senza fughe costo

    Photo Credit: Pavimento senza fughe – idealwork.it

     

    • versatilità: le opportunità di scelta sono innumerevoli, già solo se pensi ai materiali a disposizione per realizzarlo. Poi ci sono i colori e gli effetti in cui potresti perderti. Questo ti permette anche di valutare diverse opzioni in base al tuo budget, ma anche di contare, se puoi spendere di più, su materiali eco-compatibili innovativi, grazie ai quali puoi realizzare una superficie continua ignifuga, traspirante, resistente, riciclabile, flessibile  e priva di cementi e di resine epossidiche;
    • risparmio: che puoi avere sui tempi e costi in caso di ristrutturazioni. Anche i costi di manutenzione sono davvero minimi.
TAGS: