Libreria montessoriana, quando leggere diventa naturale

Libreria montessoriana, il sogno di ogni bambino quello di avere a completa disposizione tanti libri, dove le più belle storie sono narrate anche attraverso immagini colorate. 

 

Libreria montessoriana, leggere diventa naturale

 

Libreria montessoriana, quando il piacere di leggere è naturale

Leggere, che parola interessante e ricca di sfumature, il passepartout per eccellenza per accedere alla tua fantasia! Eppure, quante volte ti è sembrato difficile o noioso compiere un’azione come questa, che in fondo può essere molto piacevole, oltre che fonte di arricchimento per la tua persona?

 

Come direbbe oggi il filosofo esistenzialista francese Jean-Paul Sartre: “La libreria era il mondo chiuso in uno specchio, di uno specchio aveva la profondità infinita, la varietà e l’imprevedibilità”.

 

Libreria montessoriana, il piacere di leggere è naturale

 

I libri sono un universo che va esplorato sin da bambini. A parte l’ipotesi in cui ci sia, da parte loro, una predisposizione innata per la lettura, di solito tocca ai genitori dargli una mano, mettendoli a proprio agio e facendo in modo che l’approccio con i libri sia il più naturale possibile.

 

Ecco perché la soluzione migliore per creare un angolo lettura per i tuoi piccoli non può che essere una bella libreria montessoriana.

 

Libreria montessoriana, il piacere di leggere

 

Una libreria montessoriana è uno degli elementi d’arredo fondamentali, insieme al lettino basso, di una cameretta Montessori, una camera concepita in modo che il bambino possa vivere nella più totale indipendenza gli spazi che ha a disposizione.


Una cameretta montessoriana è l’habitat migliore in cui un bambino possa crescere, il regalo più bello che lui possa ricevere dai suoi genitori, la stanza ideale da abitare e in cui custodire, anche solo idealmente, i suoi ricordi.

 

Libreria montessoriana, leggere

 

Per un bambino piccolo, che non sa ancora leggere, la libreria montessoriana è un’ottima strategia, di grande impatto visivo, per avvicinarlo al mondo dei libri, i quali, essendo alla sua altezza, potrà scegliere e prendere senza problemi, riponendoli in uno degli scaffali in totale autonomia.

 

Libreria montessoriana, un invito a leggere

Photo Credit: Libreria montessoriana - Pirum Parum e family-nation.it

 

Sarà difficile che non sia attratto dai colori, le figure e le immagini dei libri, la cui posizione renderà agevole l’utilizzo, quando più lo desidera, e gli consentirà di prendere subito confidenza. Quale migliore invito per entrare nel magico regno della lettura?

 

Libreria montessoriana, per imparare a leggere

 

Ecco qualche indicazione fondamentale per organizzare, per i tuoi bambini, il loro angolo lettura:

 

  • Libreria Montessoriana, quali sono le caratteristiche
  • Libreria Montessoriana, perché sceglierla?

 

Libreria Montessoriana, quali sono le caratteristiche

Libreria Montessoriana, modelliPhoto Credit: Libreria montessoriana - woodandwoof.com family-nation.it

 

Non bastano mai le idee per arredare la cameretta dei tuoi bambini. Ogni spunto nuovo può essere utile per regalare a loro l’atmosfera giusta per metterli a proprio agio.

 

La cameretta Montessori ha proprio questo compito: creare, per il tuo bambino un ambiente rilassante e armonioso, in cui può possa muoversi liberamente, avere accesso, oltre ai libri, anche a vestiti e giocattoli, ed esplorare con facilità l’ambiente in cui si trova.

 

Ma quali sono le caratteristiche di una libreria montessoriana?

 

Libreria Montessoriana, caratteristiche

Photo Credit: Libreria montessoriana - family-nation.it

 

Una caratteristica fondamentale della libreria montessoriana è la sua posizione: deve essere alla sua altezza, in modo che sia a portata di mano.

 

La libreria montessoriana è anch’essa un mobile a misura di bimbo, studiato per le sue esigenze e, soprattutto, per le sue capacità. Le sue dimensioni la rendono adatta anche per le camerette piccole, dove tutti gli spazi per i tuo bambini sono necessariamente più ridotti.

 

Libreria Montessoriana, scopri le caratteristiche

Photo Credit: Libreria montessoriana – IG tifi.fotografie

 

Inoltre, la libreria montessoriana è una libreria senza angoli, quindi sicura, e con sponde che impediscono ai libri di cadere.

 

Un’altra caratteristica fondamentale della libreria montessoriana è il fatto che sia realizzata con materiali naturali come il legno.

 

Libreria Montessoriana, ecco le caratteristiche

Photo Credit: Libreria montessoriana - ibs.it e babookidsdesign.com

 

Ci sono diversi modelli di librerie montessoriane tra cui puoi scegliere.

 

La più tradizionale è quella frontale, installata a pavimento. È utile dai 6 mesi fino ai 3 o 4 anni di età. Un bambino, anche molto piccolo, può raggiungere i libri gattonando. La libreria montessoriana frontale inoltre, consente di tenere i libri in maniera orizzontale e sempre a vista, mettendo così in evidenza la copertina. La scelta del libro avviene in modo facile e sicuro, ma soprattutto in completa autonomia.

 

Libreria Montessoriana, perché sceglierla?

Libreria Montessoriana, idee

Photo Credit: Libreria montessoriana - manomano.it e le-coccole.it

 

Perché dedicare, nella cameretta dei tuoi bambini, uno spazio esclusivo per i libri e, soprattutto, perché scegliere una libreria montessoriana? Il libro, nel metodo montessoriano, ha un ruolo centrale, insieme ai giochi, per la crescita del tuo bambino.

 

Libreria Montessoriana, ecco perché sceglierla

Photo Credit: Libreria montessoriana - babychicstore.it e lindossabimbo.it

 

I libri, in particolare ce ne sono alcuni consigliati dalla Montessori, possono essere di grande aiuto per sostenere lo sviluppo del tuo bambino sin dai primi mesi di vita, a partire circa dai 6 mesi.

 

Libreria Montessoriana, ottima scelta

 

I libri favoriscono l’esplorazione, nei bambini, e alimentano la loro curiosità per la lettura e per tutto ciò che può contenere cose nuove.

 

Sfogliare un libro sarà, per loro, come entrare in un nuovo mondo, anche solo osservando le sue immagini, a cui, un giorno, non troppo lontano, potranno aggiungere il senso di quelle scritte, prima di allora forme a loro sconosciute, le parole, perché impareranno a riconoscerle e, quindi, a leggere.

 

“I genitori ti insegnano ad amare, ridere e correre. Ma solo entrando in contatto con i libri, si scopre di avere le ali.”

 

Helen Hayes

TAGS: