Armadio in cartongesso: le migliori idee e i migliori progetti

Armadio in cartongesso, in camera da letto o nel corridoio? Piccolo, grande o, perché no, cabina armadio? Quali sono i costi? Ecco le migliori idee per iniziarci a pensare sopra.

 

  • Idee per la tua cabina armadio in cartongesso
  • Armadio a muro in cartongesso nel corridoio
  • Come costruire un armadio in cartongesso
  • Armadio in cartongesso, i costi
  •  

    Idee per la tua cabina armadio in cartongesso

    Idee per la tua cabina armadio in cartongesso

    Photo Credit: Armadio in cartongesso – Pinterest

     

    L’organizzazione della tua cabina armadio può essere molto più semplice se la fai realizzare in cartongesso, visto che puoi avere totale libertà nella disposizione degli spazi, grazie alla creazione di moduli delle dimensioni che desideri. Ecco qualche idea di cabina armadio in cartongesso.

     

    cabina armadio in cartongesso misure

    Photo Credit: Armadio in cartongesso – Pinterest

     

    Sfrutta gli spazi centrali per inserire i moduli più grandi dove puoi appendere i cappotti e i vestiti più lunghi, lasciando lateralmente lo spazio per mensole, cassettiere e scarpiere.

     

    Altra idea per la tua cabina armadio in cartongesso può essere quella di dare maggiore spazio alle tue calzature, nel caso in cui siano essere le protagoniste del tuo guardaroba. Utilizza lo spazio sopra o sotto la scarpiera, nel caso in cui tu non intenda sfruttare tutta la colonna, per inserire cassettoni, da preferire alle mensole proprio per una questione igienica, vista la vicinanza con le scarpe.

     

    armadio ripostiglio in cartongesso

    Photo Credit: Armadio in cartongesso – Pinterest

     

    Un’altra idea per la tua cabina armadio in cartongesso è renderla più smart, arredandola con soluzioni pratiche come, ad esempio, un appendiabiti estraibile che ti farà raggiungere anche le parti più alte dell’armadio, oppure con soluzioni salvaspazio (sì, perché a te non basta neppure una cabina armadio per mettere in ordine tutto quello che hai) come può essere un asse da stiro estraibile o contenitori che ti permettono di sistemare indumenti o accessori come cinture, cravatte, slip e reggiseni, in modo da occupare il minimo ingombro.

     

    Armadio a muro in cartongesso nel corridoio

    Armadio a muro in cartongesso nel corridoio

     

    Che ne pensi di un armadio a muro in cartongesso nel tuo corridoio? Non c’è modo migliore di ottimizzare gli spazi.  Certo un armadio a muro su misura puoi realizzarlo anche in legno o con altri materiali, ma non dimenticare che uno dei tanti vantaggi di avere un armadio a muro in cartongesso è la sua buona resistenza all’umidità, che consente alle lastre di durare nel tempo, senza il rischio di deformazioni o macchie.

     

    Armadio a muro in cartongesso nel sottoscala del corridoio

    Photo Credit: Armadio in cartongesso – Pinterest

     

    Nel caso in cui tu volessi realizzare un sottoscala attrezzato, l’idea di un armadio a muro in cartongesso potrebbe essere la migliore se hai intenzione di utilizzarlo come ripostiglio.

     

    È vero pure che la versatilità del cartongesso ti consente anche di progettare lo spazio come più preferisci, senza rinunciare a niente, spazio permettendo. Quindi potresti, ad esempio, destinare una parte del sottoscala a guardaroba e la parte restante a libreria aperta oppure all’angolo studio.

     

    Come costruire un armadio in cartongesso

    Come costruire un armadio in cartongesso?

     

    Come costruire un armadio in cartongesso? Se sei proprio sicuro di voler procedere, allora non ti resta che iniziare con la lista della spesa, ma solo dopo aver preso bene le misure dell’area dove intendi realizzare la struttura in cartongesso.  Ecco cosa ti occorre per iniziare i lavori:

     

    • una matita e un metro lineare;
    • una livella;
    • un avvitatore elettrico;
    • pannelli di cartongesso;
    • viti idonee al montante in base al cartongesso che prendi;
    • una fresa per tagliare montanti e cartongesso;
    • montanti e guide per cartongesso;
    • pannelli di cartongesso nelle misure idonee;
    • profili metallici e binari;
    • stucco per giunti e paletta;
    • carta vetrata di medie dimensioni e grammatura;
    • pennelli e pittura;
    • guanti protettivi.

     

    ante per armadio a muro in cartongesso

     

    Queste sono le fasi fondamentali del procedimento per costruire il tuo armadio in cartongesso:

     

    • traccia le linee guida dove intendi mettere le mensole interne, utilizzando matita e livella;
    • fissa alla parete i montanti, che saranno da tagliare e da adattare alle misure del tuo armadio in cartongesso;
    • completa il perimetro fissando i montanti al muro, sui lati e sul soffitto, in modo da ottenere un telaio solido;
    • fissa i pannelli in cartongesso al telaio;

     

    come costruire un armadio in cartongesso

     

    • procedi con la prima stuccatura;
    • livella e liscia sullo stucco asciutto passando la carta vetrata;
    • dipingi l’armadio in cartongesso del colore che preferisci;
    • se non vuoi lasciare gli interni a vista del tuo armadio in cartongesso, monta sulle cerniere metalliche le ante in cartongesso oppure, se preferisci, ante in compensato, a cui puoi aggiungere, per concludere, delle maniglie.

     

    Armadio in cartongesso, i costi

    Armadio in cartongesso, i costi

     

    Armadio in cartongesso, quali sono i costi?

     

    Come per tutti i progetti, il prezzo finale varia in base alle dimensioni dell’armadio in cartongesso e alle finiture che scegli per decorarlo.

     

    Tieni conto che il costo del cartongesso va dai 2 ai 5 euro al mq. Il prezzo cambia in base alla dimensione e allo spessore del pannello in cartongesso.

     

    A questa spesa devi aggiungere anche il costo per gli attrezzi che ti servono per realizzare il tuo guardaroba in cartongesso.

TAGS: