Che cos'è l'IMU?

Si avvicinano le scadenze fiscali, tra cui quella riguardante la tassa sulla proprietà della casa. Ma cos’è l’IMU e come funziona ora che è stata accorpata alla TASI

 

Che cos'è l’IMU?

 

Che cos'è l’IMU? Ecco quello che devi sapere

Il coronavirus ha rallentato i ritmi frenetici della tua vita, stravolgendo, soprattutto con le restrizioni della quarantena (in parte oggi ancora attive), anche la maggior parte delle tue abitudini, ma non ha cambiato proprio tutto.

 

Le tasse restano da pagare, come, ad esempio, l’IMU, per cui non è cambiata la scadenza. Infatti è già cominciato il conto alla rovescia. Ma cos’è l’IMU e come è stata ripensata nel 2020?

 

Che cos'è l’IMU? Ecco quello che devi sapere

 

L’IMU, acronimo di Imposta Municipale Unica, è una tassa che ha sostituito la vecchia Ici, l’Irpef e le relative addizionali regionali e comunali, calcolate sui redditi fondiari riferiti ad immobili non locati. Questa imposta, istituita dall'art. 13 del Decreto Legge del 6 dicembre 2011, n.201, convertito con modificazioni dalla Legge 22 dicembre 2011, n.214, e disciplinata dallo stesso articolo 13, oltre che dagli articoli 8 e 9 del D.lgs. 14 marzo 2011, n.23, ha subito ulteriori modifiche con la legge di Stabilità 2014 (Legge 147 del 27 dicembre 2013), che ha abolito l'Imu sulla prima casa, ad eccezione delle abitazioni appartenenti alle categorie catastali A/1, A/8 e A/9 (immobili di pregio, ville e castelli).

 

Sempre con la legge di Stabilità 2014 era stata istituita la IUC (Imposta Unica Comunale), un balzello a tre teste composto da IMU (Imposta municipale propria), TASI (Tributo sui servizi indivisibili) e TARI (Tassa sui servizi di raccolta e smaltimento dei rifiuti).

 

Che cos'è l’IMU? Ecco come funziona

 

Ma la più grade novità per le tasse sulla casa è arrivata con la Legge di Bilancio 2020 (Legge 27 dicembre 2019, n. 160), che ha abolito, dal 1° gennaio 2020, la IUC (ad eccezione della TARI), sostituendola con la nuova imposta IMU, che unifica IMU e TASI, la quale è stata abrogata. La nuova IMU 2020 nasce con il fine di semplificare il pagamento, garantendo, allo stesso tempo, lo stesso gettito fiscale.

 

La Legge di bilancio 2020 ha riscritto la disciplina della IUC, eliminando la TASI e facendola confluire, a parità di gettito, nell'IMU.

 

Ecco quello che devi sapere sulla nuova tassa sulla casa:

 

  • IMU 2020, come funziona;
  • IMU 2020, aliquote;
  • IMU 2020, come si calcola;
  • IMU 2020, come si paga;
  • IMU 2020, scadenza.

 

IMU 2020, come funziona

IMU 2020, come funziona

 

Chi paga l’IMU 2020 e chi ha diritto all’esenzione? L’Imu 2020 deve pagarlo:

 

  • chi è proprietario di prima casa di lusso;
  • chi è proprietario di immobili diversi dall’abitazione principale.

 

Per l‘IMU 2020 sono previste esenzioni e agevolazioni, alcune di queste introdotte dalla Legge di Bilancio 2020, mentre altre dal recente Decreto Rilancio.

 

Il DL Rilancio (Decreto-Legge 19 maggio 2020, n. 34) stabilisce:

 

  • la cancellazione della prima rata, o acconto, dell'Imu 2020 per gli immobili adibiti a strutture ricettive e turistiche, per alleggerire un comparto che è stato duramente colpito dall'emergenza Covid-19.
  • la possibilità, per i Comuni, di differire i termini di versamento dell'Imu 2020 per situazioni particolari come quella attuale, dovuta all’emergenza coronavirus.

 

La Legge di Bilancio 2020 prevede che siano esenti dal pagamento dell'Imu 2020, perché assimilati ad abitazione principale:

 

  • la casa familiare assegnata al genitore affidatario dei figli;
  • i fabbricati di civile abitazione destinati ad alloggi sociali;
  • un solo immobile non locato, posseduto dai soggetti appartenenti alle Forze armate, alle Forze di polizia, al personale dei Vigili del fuoco nonché a quello appartenente alla carriera prefettizia;
  • le unità immobiliari delle cooperative a proprietà indivisa adibite ad abitazione principale dei soci assegnatari;
  • unità immobiliari delle cooperative a proprietà indivisa destinate a studenti universitari assegnatari, anche in assenza della residenza anagrafica.

 

Previste esenzioni e agevolazioni per l'IMU 2020

 

Per la nuova IMU 2020 la Legge di Bilancio 2020 prevede anche:

 

  • che non ci siano esenzioni per l’unità immobiliare disabitata e posseduta dai cittadini italiani non residenti nel territorio dello Stato, iscritti all’Anagrafe degli italiani residenti all’estero (AIRE), e già pensionati nei rispettivi Paesi di residenza (titolari di pensioni estera iscritti all’AIRE). I Comuni possono invece assimilare a prima casa l'immobile non locato posseduto da anziani e disabili ricoverati in case di cura o di riposo.
  • la conferma della riduzione del 50% della base imponibile per i fabbricati di interesse storico o artistico;
  • la conferma della riduzione del 50% della base imponibile per i fabbricati dichiarati inagibili e inabitabili;
  • la conferma della riduzione del 50% della base imponibile per le unità immobiliari concesse in comodato d'uso gratuito dal soggetto passivo ai parenti in linea retta entro il primo grado;
  • la conferma della riduzione del 75% della base imponibile per le abitazioni locate a canone concordato;
  • la conferma delle esenzioni relative ai terreni agricoli posseduti e condotti da coltivatori diretti (CD) e imprenditori agricoli professionali (IAP) o ricadenti in aree montane.

 

Imu 2020, aliquote

IMU 2020, aliquote

 

Quali sono le aliquote previste per l’IMU 2020? La circolare del 18 marzo 2020 del Ministero dell'Economia e e delle Finanze prevede:

 

  • per le prime case di lusso comprese nella categoria A1/A8 e A9: l'applicazione di una aliquota ridotta del 5 per mille. I Comuni possono decidere di aumentare o diminuire l’aliquota di un punto percentuale, più una detrazione di 200 euro;
  • per la seconda casa: l'applicazione di una aliquota dell'8,6 per mille (aliquota base) che può arrivare fino al 10,6 per mille ed essere aumentata fino all'11,4 per mille;

 

IMU 2020, come si calcola

IMU, come si calcola

 

Come si calcola l’IMU 2020? Il calcolo avviene sulla base delle aliquote decise dai Comuni. In caso di mancata delibera, la prima rata o acconto Imu 2020 si applicano le aliquote IMU e TASI previste dai Comuni per il 2019.

 

IMU 2020, come si paga

IMU, come si paga l'imposta sulla casa

 

Il pagamento della nuova IMU 2020 puoi effettuarlo tramite:

 

  • bollettino;
  • online, attraverso il sistema PagoPA;
  • modello F24, reperibile presso gli sportelli bancari e gli uffici postali;
  • gli intermediari fiscali abilitati (commercialisti e consulenti fiscali).

 

IMU 2020, scadenza

IMU 2020, date di scadenza pagamento

 

Il pagamento della prima rata o acconto Imu 2020 è previsto per il 16 giugno 2020, mentre quello del saldo per il 16 dicembre 2020.

TAGS: