Bonus prima casa 2019

Bonus prima casa 2019, quali sono le regole e i requisiti per ottenerlo? Verifica se hai tutte le carte in regola per usufruire di questa agevolazione fiscale

 

Bonus prima casa 2019, ecco come funziona

 

Bonus prima casa 2019, ecco come funziona

Comprare casa è un passo importante, poiché comporta un grande investimento economico e rappresenta un impegno da mantenere nel tempo, soprattutto se per acquistarla hai dovuto accendere un mutuo.

 

Tutto ciò che ti permette di ridurre le spese iniziali che devi affrontare ti aiuta a organizzarti meglio e, magari, ti consente di poter fare qualche lavoretto in più in casa, per renderla più sostenibile.

 

Bonus prima casa 2019 agevolazioni e requisiti per ottenerlo

 

Con il Bonus prima casa 2019 hai la possibilità, in presenza di determinate condizioni, di pagare imposte ridotte sull’atto di acquisto della casa di cui intendi diventare proprietario.

 

Ecco quali sono le agevolazioni previste i requisiti richiesti per poter usufruire del Bonus prima casa 2019.

 

Quali sono le agevolazioni previste dal bonus prima casa 2019

Quali sono le agevolazioni previste dal bonus prima casa 2019

 

Il Bonus prima casa 2019 ti dà diritto a ottenere queste agevolazioni:

 

  • se acquisti casa da un privato o da un’azienda che vende in esenzione Iva: in questo caso l'impresa costruttrice ha terminato la prima casa da oltre cinque anni. Questo vuol dire che devi versare un’imposta di registro del 2%, anziché del 9%, sul valore catastale dell’immobile e non sul prezzo dichiarato, mentre le imposte ipotecaria e catastale sono da versare ognuna nella misura fissa di 50 euro;
  • se acquisti casa da un’impresa con vendita soggetta a Iva: in questo caso l'impresa costruttrice ha terminato la prima casa da meno di cinque anni. Questo vuol dire che devi versare l’imposta sul valore aggiunto,  che va calcolata sul prezzo della cessione, pari al 4% anziché al 10%. Per quanto riguarda invece le imposte di registro, catastale e ipotecaria, dovrai pagarle nella misura fissa di 200 euro ciascuna.

 

Quali sono i requisiti per richiedere il bonus prima casa 2019

Quali sono i requisiti per richiedere il bonus prima casa 2019

 

Per accedere alle agevolazioni previste dal Bonus prima casa 2019, devi possedere determinati requisiti:

 

  • l’acquisto della tua casa deve essere a titolo oneroso;
  • la casa che vuoi comprare non deve appartenere alla categoria di lusso;
  • l’acquisto della tua casa deve riguardare una sola unità immobiliare e una sola pertinenza;
  • non devi possedere altre abitazioni adibite a prima casa in tutto il territorio nazionale oppure altri immobili nello stesso Comune dove si trova la tua principale abitazione. Nel secondo caso è consentito solo che tu sia in possesso di una singola quota di un immobile o della  nuda proprietà. L’importante è che non sia l’unico proprietario dell’immobile.

 

Se non vengono rispettate tutti questi requisiti, non sono più valide le agevolazioni del Bonus prima casa 2019.

 

Non hai più diritto al Bonus prima casa 2019 anche nel caso in cui decidi di vendere la casa prima del trascorrere dei cinque anni dall’acquisto, a meno che tu riesca a comprare un’altra casa entro l’anno dalla vendita della casa per cui hai usufruito delle agevolazioni. 

 

Unica condizione affinché questo sia possibile, è che tu stabilisca in questa abitazione la tua dimora abituale o quella della tua famiglia.

 

Per ulteriori approfondimenti puoi consultare e scaricare qui la guida dellAgenzia delle Entrate per l’acquisto della casa, dove trovi anche la sezione con acquisto con i benefici “prima casa”.

TAGS: