Come organizzare una palestra in casa?

Come organizzare una palestra in casa? Le idee sono sempre tantissime, così come le esigenze, ma lo spazio è sempre poco. Ecco da dove partire per avere nel tuo nido uno spazio fitness efficiente.

 

  • Creare una bella palestra a casa
  • Come allestire la palestra in casa?
  • Attrezzi per la tua palestra di casa: gli immancabili

 

Creare una bella palestra in casa

come fare palestra in casa

Photo Credit: Palestra in casa – everlifedesign.it

 

Avere uno spazio fitness tra le tue mura e a chilometro zero è anche un tuo sogno, è inutile negarlo. Le prime domande che probabilmente ti vengono in mente, ogni volta che pensi di realizzarlo, sono: per creare una palestra in casa cosa serve e, soprattutto, dove fare la palestra in casa?

 

Per scegliere la stanza in casa più adatta dove fare la palestra, devi tenere conto di alcuni aspetti importanti come:

 

  • luminosità: questa sicuramente ti aiuterà a trovare la concentrazione e renderà più piacevole il tempo trascorso ad allenarti. In mancanza, nel caso in cui, per esempio, dovessi creare la tua palestra in taverna o seminterrato, puoi supplire con una buona luce artificiale;

 

come arredare palestra in casa

Photo Credit: Palestra in casa – nohrd.com/uk

 

  • riciclo d’aria: avere luce vuol dire avere finestre e quindi la possibilità di far cambiare l’aria dopo l’allenamento. In mancanza di un riciclo d’aria naturale e quindi di una stanza priva di finestre(come può essere appunto la taverna, il box o la cantina), puoi utilizzare, per avere una corretta aerazione, un buon purificatore d’aria e anche un deumidificatore. Con il primo pulisci l’aria, rimuovendo in buona parte gli inquinanti atmosferici e la polvere, che può  anche provocarti allergie. Con il secondo puoi abbassare il livello di umidità ed evitare la proliferazione di muffa e altri batteri nocivi alla tua salute e al tuo comfort abitativo;
  • pavimentazione: l’ideale sarebbe avere la moquette, ma se quella determinata stanza non è dotata, puoi pensare di mettere per terra dei pratici pannelli di gomma che ti permetteranno di evitare non solo stress alle tue ginocchia e alle tue articolazioni, ma anche di attutire i colpi degli attrezzi da poggiare al pavimento, come quelli che il pavimento potrebbe subire con i manubri;
  • insonorizzazione stanza: se devi fare un’attività fisica intensa (sì, perché per te non esistono mezze misure), l’ideale sarebbe avere un locale fitness isolato acusticamente. Se hai la possibilità di fare creare la tua palestra in casa sin dalle fondamenta, per avere una completa insonorizzazione puoi anche valutare la possibilità, per esempio, di realizzare un pavimento flottante, un controsoffitto isolante e fonoassorbente ad altissime prestazioni.

 

palestra in casa cosa serve

Photo Credit: Palestra in casa – nohrd.com/uk

 

Se, per un motivo o per un altro, non riesci ad avere una grande e neppure piccola palestra in casa, anche in presenza di grandi metrature, puoi pensare anche di creare il tuo piccolo angolo fitness nel tuo outdoor, soprattutto se hai un giardino o un terrazzino. La tua palestra all’aperto potrai sfruttarla soprattutto durante la bella stagione.

 

Come allestire la palestra in casa?

Come allestire la palestra in casa?

Photo Credit: Palestra in casa – everlifedesign.it e nohrd.com/uk

 

Come allestire la palestra in casa?

 

La prima cosa che ti serve è spazio libero. Se ti manca puoi sfruttare anche piccole nicchie, come quella dietro alla porta che, seppure resta una zona di passaggio, può prestarsi benissimo per ricreare il tuo angolo fitness, anche se temporaneo. Ci sono accessori che possono essere comodi per riporre quello che ti serve per fare attività, sistemi organizer multifunzione che puoi anche fissare, per esempio, dietro la porta o nella parte libera del muro, per esempio, della tua camera da letto contemporanea, che riesce a ospitare più cose, ma che soprattutto riesce a interpretare e fare spazio a tutte le tue esigenze.

 

come allestire palestra in casa

Photo Credit: Palestra in casa – nohrd.com/uk

 

Nell’allestire la tua palestra in casa non dimenticarti di fare spazio anche a un po’ di intrattenimento.

 

Per dare respiro a tutto il tuo impegno e rendere meno faticoso il tuo allenamento, puoi dotare la stanza adibita a palestra di un buon impianto radio o di una serie di dispositivi Bluetooth per diffondere nell’ambiente le note della musica che preferisci o il tuo Podcast preferito.

 

piccola palestra in casa

Photo Credit: Palestra in casa – www.giorgettimeda.com/it

 

Puoi anche pensare di aggiungere alla parete una televisione smart per vedere la tua serie preferita su Netflix, Prime Video o su un’altra delle tante piattaforme che ti offre il mercato. Sarà utile soprattutto durante i riscaldamenti di cardio. A proposito, quali attrezzi scegliere per la palestra di casa?

 

Attrezzi per la tua palestra di casa: gli immancabili

Attrezzi per la tua palestra di casa

Photo Credit: Palestra in casa – everlifedesign.it

 

Quali attrezzi per la palestra di casa? Partiamo dalla base: il tappetino da fitness.

 

Il tappetino offre una base morbida per eseguire esercizi a terra ed evitare dolori ad articolazioni o alla schiena. Questo accessorio è ideale per praticare vari sport: dal pilates alla ginnastica posturale, dallo stretching fino allo yoga. Te ne consigliamo uno in particolare: il tappetino in sughero della collezione TAPE è a zero impatto ambientale poiché è realizzato con materiali naturali e totalmente riciclabili.

 

Attrezzi per la tua palestra di casa

Photo Credit: Palestra in casa – nohrd.com/uk

 

Un altro attrezzo che non può mancare per creare una palestra in casa è la cyclette. Ti consigliamo NOHrD Bike, la nuova bici da ciclismo indoor con design minimalista e dalla tecnologia innovativa.‎

 

Questa bellissima cyclette in legno è così elegante da diventare un vero e proprio oggetto del desiderio: sarebbe quasi un peccato non metterla in mostra a casa. NOHrD Bike è disponibile in diversi tipi di legno: rovere, ciliegio, noce, frassino e faggio.‎

 

Un attrezzo di grande design, ma allo stesso tempo estremamente funzionale, grazie alla sua tecnologia innovativa: la combinazione di una trasmissione meccanica e un sistema epicicloidale con frenatura magnetica la rende unica.‎ La ruota inerziale da 5,5 kg viene accelerata utilizzando un riduttore epicicloidale brevettato con rapporto 1: 8.‎3 e frenato da un sistema magnetico a induzione, altrimenti noto come “a corrente parassita”.‎ A differenza dei freni convenzionali che dissipano l’energia per attrito, la frenatura a induzione funziona senza contatto, quindi senza usura e dando minor sensibilità al riscaldamento.‎ Questo sistema garantisce un utilizzo senza attrito, senza problemi durante l’utilizzo, ma soprattutto assicura una maggiore durata nel tempo.‎ La tecnologia di questa cyclette ti offre un movimento di pedalata fluido ed equilibrato, degno di una vera bici da corsa.‎

 

Idee per attrezzi per la tua palestra di casa

Photo Credit: Palestra in casa – akuis.tech

 

Se per la tua palestra vuoi anche o solo un’attrezzatura multifunzione, ti consigliamo SINTESI di AKUIS, un'attrezzatura multifunzione robotica a cavi per l'allenamento muscolare, una delle più compatte e versatili sul mercato. Grazie alla sua tecnologia all'avanguardia, puoi eseguire qualunque esercizio: la nuova ed esclusiva tecnologia brevettata a livello internazionale, nota come Dynamic Vectoring, ti consente di controllare in tempo reale la direzione della forza. Hai a disposizione uno strumento compatto, versatile e altamente performante.‎ SINTESI è inoltre un Personal Trainer in grado di registrare i dati di allenamento: attraverso un sistema di tracciamento 3D, l'app di SINTESI registra ogni movimento.‎ Il monitoraggio intelligente le consente di comprendere le tue esigenze, personalizzando l'allenamento e migliorando le tue prestazioni  in modo efficace e gratificante.‎ I motori elettrici di questa attrezzatura multifunzione possono:

 

  • trasferire feedback di resistenza personalizzati sui muscoli, permettendo un allenamento personalizzato, più efficace e sicuro.‎
  • consentire un ampio range di carico da 0,5 Kg a 100 Kg per le attività sportive più intense, con una accuratezza di selezione di 50 grammi.‎

 

SINTESI viene controllata da una semplice interfaccia Appa attraverso il tablet in dotazione.‎ Il sistema si configura automaticamente in funzione dell’esercizio scelto.‎ L’app di SINTESI consente all’utente di vedere le prestazioni e i progressi in tempo reale.‎

 

palestra in casa cosa serve

Photo Credit: Palestra in casa – nohrd.com/uk

 

Un altro attrezzo che non può mancare per creare la palestra in casa è il manubri, con il suo relativo porta-manubri. Ti consigliamo NOHRD DUMBBELLS By WaterRower. Dal design elegante e su misura (in frassino, rovere, ciliegio, club, noce o shadow), i manubri sono realizzati in acciaio nichelato fresato a CNC e rifinito con due dischi in legno.‎ Il set di manubri è composto da 18 manubri, con due manubri per peso, da 5 kg a 25 kg.‎ Con un diametro di 33 mm, i manici rigati garantiscono una presa perfetta.‎ La struttura del porta-manubri è in legno massello.

 

attrezzi palestra casa

Photo Credit: Palestra in casa – nohrd.com/uk

 

Un altro attrezzo immancabile per la tua palestra è il tapis roulant. Ti consigliamo SprintBok: grazie alle 62 doghe in legno lamellare fonoassorbenti e antiurto, è garantita una notevole riduzione del rumore durante l'utilizzo del tapis roulant.‎ La gomma naturale antiurto inserita tra le lamelle e la cintura garantisce una sensazione di corsa confortevole, come se fosse una vera corsa in pista.‎ Le doghe in legno naturale rivestite in linoleum sono antiscivolo per autoalimentare il tapis roulant, anche con una superficie bagnata.‎ Il manubrio nero, verniciato a polvere, è progettato per adattarsi elegantemente al design curvo, offrendo all'utente il supporto perfetto per salire e scendere dal tapis roulant, oltre che una presa stabile in qualsiasi momento durante un allenamento.‎

 

Lo SprintBok senza motore si basa sul principio che quando il piede atterra, può alimentare la cinghia a stecche all'indietro.‎ La superficie di corsa curva, con contorni orizzontali e verticali, migliora ulteriormente la trazione verso il basso e all'indietro della cintura, perfetta per un ritmo più naturale.‎ Le doghe in legno di alta qualità con cuscinetti a sfera sono in grado di ridurre l'attrito orizzontale durante la fase di impatto.‎  Il monitor delle prestazioni è montato nella parte superiore del manubrio e può essere regolato in angolazione per adattarsi a chi lo utilizza.‎ Il monitor tablet preinstallato visualizza tutti i dati relativi alle prestazioni.‎ L'app può essere utilizzata in varie modalità: allenamento gratuito, corse di paesaggi ed esercizi di allenamento. Il tapis roulant SprintBok può essere realizzato in diverse tipologie di legno: faggio, ciliegio, noce, quercia e frassino.‎

TAGS: