Come si sta chiudendo il 2017 per il mercato immobiliare?

Prosegue la fase di ripresa del mercato immobiliare. I primi 9 mesi del 2017 confermano il trend di rilancio del settore.

 

 

Quali sono stati i numeri nei primi nove mesi del 2017?

 

Secondo i dati dell’Agenzia delle Entrate, elaborati dall’Ufficio Studi del Gruppo Gabetti, nei primi 9 mesi del 2017 il settore residenziale ha registrato 389.884 transazioni, +4,5% rispetto allo stesso periodo del 2016. In ottima forma anche il settore terziario-commerciale (uffici, negozi, ecc.) che riporta un +7,4% e quello produttivo (capannoni, industrie, ecc.) che segna +10,1%. A livello complessivo si sono registrate 777.197 transazioni, con una variazione del +5,3%.

 

Le transazioni residenziali nel terzo trimestre 2017

 

Nel terzo trimestre resta costante la crescita del settore residenziale, consolidando così l’andamento positivo del primo e secondo trimestre 2017 che avevano chiuso rispettivamente con +8,6% (121.976 transazioni) e +3,8% (145.529 transazioni). In questo terzo trimestre si sono realizzate 122.378 transazioni, con una variazione del +1,5% rispetto al terzo trimestre del 2016. Il 2017 evidenzia una variazione complessiva del 5%.

 

 

 

Grandi città, capoluoghi, non capoluoghi e macro aree nei primi 9 mesi del 2017

 

Le otto maggiori città italiane per popolazione brillano, in questi primi 9 mesi del 2017, per la buona performance di crescita (+5,6%) superiore alla media nazionale (+4,5%). Lo scettro spetta a Palermo con +13,7%, seguito da Napoli (+8,8%), Milano (+7,8%) e Firenze (+6,5%). Bologna risulta essere l’unica città non performante (-3%). Anche le province di queste otto città evidenziano un buon andamento, con una variazione complessiva del +4,4%. In testa ci sono i comuni della provincia di Genova con +11% e di Napoli con +8,7%.

 

 

 

 

Dal primo al terzo trimestre del 2017 le macro aree hanno continuato a giovare del clima favorevole del periodo. Sale in testa il Sud con +5%, seguito dal Nord con +4,5% e dal Centro con +4%. Positivi anche i capoluoghi (+4%) e i non capoluoghi (+4,8%). Degni di nota i non capoluoghi del Sud e i non capoluoghi del Nord che segnano rispettivamente +5,1% e +5%.

 

 

Scarica il Report del terzo trimestre 2017 e dei primi 9 mesi 2017 

 

 

Leggi anche la news Casa, mercato ancora in crescita

Leggi anche la news sui dati OMI del primo trimestre 2017 Cresce il mercato immobiliare residenziale