Ville storiche in vendita in Italia, un patrimonio inestimabile

Le ville storiche in Italia rappresentano una grande ricchezza per il nostro Paese. Cosa le rende così importanti? Ne abbiamo parlato con due delle nostre agenzie.

 

Villa storica in vendita

Ville storiche in vendita in Italia

L’Italia è stata, dal Medioevo al Rinascimento, la culla della cultura e dell’architettura. La nostra storia e le nostre tradizioni, ma anche le nostre bellezze artistiche e naturali fanno parlare di noi in tutto il mondo.

 

Sono tante le dimore antiche e le bellissime ville storiche che oggi fanno parte del nostro patrimonio storico e che rappresentano preziose testimonianze d’arte. Alcune di queste sono proprietà di fondazioni o di enti, oppure sono edifici pubblici, mentre altre sono private oppure in vendita.

 

Così come abbiamo fatto in alcuni dei nostri precedenti articoli, anche in questa nostra nuova indagine, abbiamo coinvolto due delle nostre agenzie Gabetti Merate e Gabetti Verona Centro, per avere un’idea di quello che è il valore di una villa storica in Italia e di qual è il cliente ideale per la vendita di questa tipologia di abitazione.

 

Villa storica a San Pietro in Cariano

 

Nella nostra Selezione Gabetti Ville, abbiamo raccolto alcune delle nostre ville, anche quelle storiche.

 

Quando una villa si può definire storica?

Particolari di una villa storica

 

Come di consueto, abbiamo fatto alcune domande a due delle nostre agenzie che gestiscono la vendita di ville storiche nella loro zona.

 

Innanzitutto, quali sono gli elementi che ci permettono di definire una villa storica?

 

«Ci sono degli elementi imprescindibili - risponde Bruno Benatti, titolare dell’agenzia Gabetti Merate -  senza i quali non possiamo parlare di villa o di dimora storica. Per prima cosa, parliamo di immobili che hanno un interesse culturale, storico e antropologico e sono sottoposti a dei vincoli 1089/1939 Art. 10 da parte dei beni culturali - sovraintendenza. Generalmente sono immobili unici circondati da parchi, dotati di fregi in facciata, affreschi interni, sui soffitti e nei vani scala».

 

Scale di pregio in una villa storica

 

«Volendo individuare gli elementi essenziali all'individuazione di una villa storica - risponde Alessandra Passuello, titolare di Gabetti Verona Centro - dobbiamo muoverci su due binari: per prima cosa una villa non è un'abitazione ordinaria, ma una proprietà signorile nelle dimensioni e nelle finiture; un immobile di valore storico non è semplicemente un immobile costruito in epoca anteriore agli anni '40, ma deve conservare elementi strutturali ed estetici originali che consentano la "lettura" della storia dell'immobile. Solo la compresenza di queste due caratteristiche permette di parlare di villa storica».

 

Le caratteristiche più richieste in una villa storica

Particolari belli di una villa storica

 

Abbiamo anche chiesto alle nostre agenzie quali sono le caratteristiche che affascinano di più e che ricercano i clienti che vogliono acquistare una villa storica.

 

«La caratteristica principale che affascina di più i clienti - risponde Bruno Benatti, titolare dell’agenzia Gabetti Merate -  è la nobiltà, la distribuzione degli spazi e l'originalità dell'edificio stesso, oggi soluzioni non ripetibili».

 

Contesto unico di una villa storica in vendita

 

«Per quanto riguarda il mercato italiano - afferma Alessandra Passuello, titolare di Gabetti Verona Centro - è inutile dire che il ricchissimo patrimonio artistico e culturale, anche immateriale (se pensiamo ad esempio al valore riconosciuto alla cucina o allo stile di vita italiano nell'immaginario collettivo), consentono di identificare una miriade di variabili in risposta a questo quesito. Volendo portare, ad esempio, il mercato dell'entroterra veneto e veronese in particolare, e volendoci limitare al concetto di villa storica escludendo ad esempio le abitazioni signorili dei centri storici, possiamo dire che le caratteristiche più apprezzate sono quelle riconducibili alla realtà della villa veneta o comunque della Corte agricola (o meglio, data l'area geografica, vitivinicola) con casa padronale, di origine più o meno antica, e al limitare della categoria, il rustico, che per la sua origine non ha le caratteristiche di abitazione di rappresentanza di una villa, ma che per le esigenze abitative contemporanee può diventare una soluzione signorile».

 

Il cliente ideale di una villa storica italiana

Una villa storica di pregio

 

Abbiamo infine chiesto a Bruno e ad Alessandra qual è la clientela più interessata alle ville storiche e se c’è richiesta anche dall’estero.

 

«Il cliente ricco italiano di solito proviene dalla città di Milano, - risponde Bruno Benatti, titolare dell’agenzia Gabetti Merate - mentre gli investitori più gettonati per la prima collina che si incontra uscendo dalla città, provengono dalla Svizzera. Di solito sono imprenditori, persone che hanno ereditato, o che possiedono a livello familiare un'eccellente liquidità.

 

Villa storica immersa nel verde

 

«Solitamente il tipo di cliente interessato a questo tipo di abitazione – afferma Alessandra Passuello, titolare di Gabetti Verona Centro -  è quello che ha voglia di abitare in un contesto importante di questo livello storico, e con necessità di grandi spazi e parco secolare che circonda l'abitazione. Gli immobili di questo tipo suscitano molto interesse da parte degli stranieri, che sono in prevalenza Tedeschi».